Matrimonio nerazzurro a porte chiuse Ma la festa di Cinzia e Luca si farà
Il matrimonio atalantino ai tempi del Covid tra Cinzia Giorgetti e Luca Agosti

Matrimonio nerazzurro a porte chiuse
Ma la festa di Cinzia e Luca si farà

Un matrimonio, insomma, all’insegna del tifo atalantino doc certificato anche dall’appartenenza al cittadino «Club Amici 5 vie» dedicato all’indimenticato super atalantino Giordano Allieri.

Al fatidico sì nella sala consiliare di Palazzo Frizzoni sabato 23 maggio Luca Agosti, 54 anni si è presentato con tanto di cravatta nerazzurra (donata dal massaggiatore Marcello Giovanni Ginami) e al pari dell’imminente moglie, Cinzia Giorgetti, 44 anni con mascherine targate Dea.

Ma non è tutto perchè l’amore fra Cinzia e Luca sbocciò sugli spalti dello stadio di Reggio Emilia in quel 22 febbraio 2018 dove il team di Gian Piero Gasperini, pareggiando contro il Borussia Dortmund, venne eliminato dall’Eupopa League. A celebrare le nozze il consigliere comunale Danilo Minuti, già assessore allo Sport del sindaco Franco Tentorio (altro supporter nerazzurro fino al midollo).

«Un matrimonio sicuramente particolare - ha puntualizzato Minuti - con l’Atalanta sensibile nel ruolo di esca per entrambi». E gli sposi? «Non vediamo l’ora - hanno detto in coro - di poter festeggiare in maniera adeguata questo nostro fondamentale evento con i cari e gli amici che hanno il calcio nel sangue. Quel giorno significherà che si è superato il periodo tremendo trascorso e che si potrà, quindi, tornare allo stadio per rivivere le entusiasmanti emozioni firmate-Atalanta». Auguroni!


© RIPRODUZIONE RISERVATA