Melania Gabbiadini lascia il calcio giocato «Grazie a tutti per questi anni bellissimi»
Melania Gabbiadini con la maglia della Nazionale

Melania Gabbiadini lascia il calcio giocato
«Grazie a tutti per questi anni bellissimi»

Melania Gabbiadini dà l’addio al calcio giocato. La campionessa bergamasca, faro della Nazionale e tra le attaccanti più prolifiche degli ultimi anni, ha deciso di appendere le scarpe al chiodo.

Lo ha annunciato ufficialmente con un post sul suo profilo Instagram con cui ringrazia tutte le persone che le sono state vicine nella sua carriera. Da Bergamo a Verona passando per la Nazionale, Melania Gabbiadini si è ritagliata un ruolo di primo piano nel calcio femminile tanto da entrare nella Hall Of Fame. «Eccomi qui...lo so è passato già qualche giorno ma volevo godermi tante cose..di certo non me ne sarei andata senza ringraziare. Ringrazio in primis la mia famiglia, perché in tutti questi anni,in tutte le scelte, in qualsiasi occasione, per qualsiasi cosa, sono stati sempre “presenti” un GRAZIE alla società Verona, 13 anni sono tanti ma in un certo senso se mi volto indietro, potrei dire “beh sono volati” perché quando stai bene in una squadra, in una città il tempo “vola”...ringrazio lo staff, dal mister al magazziniere, tutte le persone che hanno fatto parte del mio cammino in tutti questi anni. Un GRAZIE grande alla Nazionale, felice di aver vestito una maglia così importante, così grande..per avermi arricchita sempre di più! Grazie a tutto lo staff, per avermi seguita, aiutata, fatta crescere..un insegnamento che mi porterò sempre dentro! Un GRAZIE enorme a tutte le compagne di squadra che ho avuto al mio fianco, dove ho condiviso vittorie, sconfitte, gioie, dolori, emozioni, risate, ritiri, partite, spogliatoio e tanto altro....è stato un onore per me aver condiviso tanto, è stato un onore aver giocato al vostro fianco. Un GRAZIE anche al nostro calcio, si, perché mi ha dato molto di più di quello che mi aspettassi..sono entrata in punta di piedi, me ne vado uguale, ma con il cuore pieno di ricordi! Un GRAZIE particolare “ai tifosi” quelle persone conosciute da una vita o da poco che mi hanno seguita sempre... Ed infine, un GRAZIE speciale alle amiche, si perché il calcio mi ha dato soprattutto questo, mi ha dato delle persone che fanno parte di me e della mia vita costantemente,quelle che ci sono state dall’inizio della mia carriera a Bergamo e quelle trovate a Verona, quelle di cui non posso più farne a meno, grazie per avermi sempre ascolta, seguita, sostenuta, GRAZIE!! In tutti questi giorni mi avete riempita di messaggi, è stato incredibile, tutto l’affetto che ho sentito è stato davvero forte e impossibile da dimenticare! GRAZIE! È QUESTA LA MIA VERA VITTORIA....!!!!»

© RIPRODUZIONE RISERVATA