Mercato Atalanta: Gastaldello o Costa
Nel mirino c’è almeno un difensore

Alberto Bollini è il nuovo allenatore in seconda dell’Atalanta. Torna a lavorare con Edy Reja, con il quale ha condiviso l’esperienza dei sei mesi alla Lazio nella seconda parte della stagione 2013-14.

Mercato Atalanta: Gastaldello o Costa Nel mirino c’è almeno un difensore

È stato il tecnico goriziano a spingere per il suo ingaggio: il nuovo arrivato lo appoggerà e lo aiuterà a curare l’aspetto tattico. Bollini vanta una lunga esperienza nei settori giovanili: nel 2013 ha vinto lo scudetto Primavera con la Lazio, battendo in finale proprio l’Atalanta (3-0, con doppietta di Cataldi, oggi punto fermo della prima squadra).

Di fronte ad una certezza, mille incognite di mercato. In attesa di vendere, la priorità dell’Atalanta è l’acquisto di un difensore e i nomi accostati sono tanti: Gastaldello recupera posizioni, anche se lo stipendio è pesante. Un’opzione comoda potrebbe essere Costa, direttamente dal Parma fallito, ma l’impressione è che l’Atalanta stia prendendo tempo.

Albertazzi, invece, arriverà solo se inserito nell’eventuale affare che porterà Baselli al Milan, ma - a quanto sembra - i nerazzurri non imbastirebbero una trattativa separata. In uscita, ci sono sempre Benalouane e Stendardo, ma gli affari non si sbloccheranno fino a quando sarà acquistato almeno un nuovo centrale: il primo ha molte pretendenti, con l’Udinese in vantaggio su Monaco e Sampdoria, il secondo ha richieste dalla Svizzera, più precisamente da Basilea e Zurigo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA