Martedì 17 Dicembre 2013

Mezzo secolo di storia e di successi

Albino, in festa il basket in gonnella

In festa il basket in gonnella di Albino

Cinquant’anni di attività sportiva sono senza dubbio un traguardo invidiabile e lusinghiero per un club sportivo; il Gruppo Edelweiss Albino li ha voluti festeggiare nel modo caro al proprio dirigente più rappresentativo di sempre, Andrea Mismetti, prima dirigente e poi presidente dal 1986 al 2011, vale a dire, come nella canzone dello scomparso cantautore Pier Angelo Bertoli, «Con un piede nel passato, e lo sguardo dritto ed aperto nel futuro».

Alla festa del 50° compleanno, ospitata nell’Auditorium della Città di Albino, hanno voluto essere presenti quasi tutti i protagonisti, dirigenti, allenatori, giocatrici, di questa lunga appassionante cavalcata portata avanti dal più antico club cestistico femminile della nostra provincia, ottavo a livello nazionale alle spalle di sodalizi che hanno fatto la storia della palla a spicchi femminile italiana come Libertas Bologna, Ginnastica Triestina, Geas Sesto S.Giovanni, Cus Cagliari, AS Vicenza, Cus Chieti e Bk Parma.

Accanto alle giocatrici della prima squadra, attualmente militante con ottimi risultati in A/3 Femminile nazionale , e delle formazioni giovanili, che coprono tutte le categorie federali, c’erano anche i rappresentanti di quelli che sono i partner dell’ultima sfida lanciata dal sodalizio seriano, il Progetto OroRosa, che vede coinvolti buona parte dei club che fanno attività femminile a livello provinciale, vale a dire Almenno San Bartolomeo, Beltis Excelsior Bergamo, Pallacanestro Costa Volpino, Don Colleoni Trescore, PromoSerio.

Leggi di più su L’Eco in edicola martedì 17 dicembre

© riproduzione riservata