Muriel, macchina da gol Rendimento impressionante

Muriel, macchina da gol
Rendimento impressionante

Quanti gol Muriel avrebbe totalizzato se fosse sceso in campo nel ruolo di titolare?

Utilizzato sin qui a intermittenza il bomber colombiano ha realizzato 13 gol, solo 3 in meno dei di Ronaldo e Lukaku. Anche domenica a Cagliari schierato al 67’ della ripresa l’inarrestabile attaccante ha messo il gol vincente alla sua maniera, da fuoriclasse. In qualsiasi altra squadra (non solo italiana) avrebbe sicuramente un posto da titolare.

Gian Piero Gasperini, però, non è della stessa opinione visto che molto spesso il colombiano parte dalla panchina. Ma attenzione: muovere appunti al mister nerazzurro sarebbe fuori luogo constatando gli strabilianti risultati della squadra. In altre parole le sue scelte, compresa quella su Muriel, portano punti e gol che nessuno prima di lui ha saputo fare con la magli nerazzurra.

E allora godiamoci Muriel, artista del gol venuto a Bergamo senza eccessivi clamori in virtù del fiuto del direttore tecnico Giovanni Sartori che lo prelevò dalla Fiorentina. Cifre inoppugnabili testimoniano che Luis sta violando la porta avversaria alla straordinaria media di una volta ogni 51 minuti di gioco. Prendete la calcolatrice e conteggiate quale sarebbe la quota gol se fosse stato impiegato dall’inizio.

E ora siamo curiosi, sin da ora, se nell’intrigante sfida col Napoli (Gewiss stadium, domenica 21 febbraio, alle 18) il bomber atalantino verrà schierato dal primo minuto, oppure a partita già in corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA