Olimpiadi, la notte dello snowboard Michela per il podio, Sofia per la gloria
Michela Moioli

Olimpiadi, la notte dello snowboard
Michela per il podio, Sofia per la gloria

Questa notte (16 febbraio) l’attesa gara con le due bergamasche al via
Moioli è fra le candidate alla medaglia, Belingheri al debutto olimpico

Michela-Sofia, tocca a voi. Una notte per cancellare Sochi per Moioli, una notte per godersi a pieno il debutto fortemente inseguito per Belingheri. Insomma, una notte per sognare che si auspica divenga da sogno. Lo snowboardcross tricolore, che avrà in Raffaella Brutto e Francesca Gallina le altre due rappresentanti, si gioca le medaglie con Bergamo che gonfia petto, speranze e tifo. Occhi puntati, ovviamente sulla portacolori dell’Esercito Michela Moioli, leader della Coppa del Mondo che è arrivata in Corea caricata dalla bellezza di quattro successi stagionali tra Montafon, Cervinia e il doppio graffio di Feldberg. Stavolta però lo spartito sarà diverso perché la nostra, rispetto alle ultime uscite, dovrà vedersela con il lotto delle pretendenti alle medaglie al gran completo. A partire dall’oro olimpico in carica nonché campionessa del mondo uscente, Eva Samkova.

Sofia Belingheri

Sofia Belingheri

Così come per Belingheri, seppur ovviamente su altre linee: la rider della Roncola, infatti, scaricherà ogni tipo di pressione e avrà dalla sua la possibilità di far leva sulla stessa determinazione che l’ha convinta a evitare l’intervento al ginocchio sinistro pur di non mancare. Indubbio, tuttavia, che il tracciato pare esaltare le caratteristiche di Michela, meno quelle di Sofia.

Le qualifiche prenderanno il via alle 2 di notte di venerdì 16 febbraio (10 ora locale), le finali scatteranno invece quando in Oriente saranno le 12,15 (le 4,15 in Italia). Non mancheranno neppure supporter speciali dalla Bergamasca, visto che in queste ore hanno raggiunto la località anche i familiari di Michela oltre ad Andrea Bettoni, il presidente dello Scalve Boarder Team, che ha plasmato due talenti della tavola che, partiti dalle nevi di Colere, sono in rampa di lancio per vivere a pieno l’esperienza per eccellenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA