Sabato 27 Settembre 2014

Olympic Triathlon al lago d’Endine

In gara 300 aspiranti Superman

«La gara che non c’era nel lago che c’è». È lo slogan della primissima edizione dell’Endine Lake Olympic Triathlon, in programma domani a cavallo fra val Seriana e Valcavallina organizzata dal Triathlon Bergamo.

Da dieci mesi il sodalizio cittadino lavora infatti per l’allestimento di un appuntamento d’interesse nazionale che vedrà in lizza 300 aspiranti Superman (il triathlon è una disciplina impegnativa, che comprende nuoto, bici e corsa) e che su un tracciato da fare invidia a una tappa di Coppa del Mondo, toccherà la bellezza di nove Comuni.

Lo start della manifestazione avverrà alle 12,15 dal parco dei Biali Monasterolo del Castello (batterie ogni tre minuti), e l’arrivo dei primissimi è previsto per le 14,40 (circa) a Spinone al Lago.

In mezzo, per tutti quanti, si annuncia una sfida rigorosamente senza esclusione di acido lattico e bellezze naturali. Prima la frazione natatoria (1,5 km nel lago d’Endine). Poi quella ciclistica (42 km, passando per il Colle Gallo come avveniva con il Giro d’Italia) che toccherà Casazza, Gaverina, Albino, Cene, Bianzano, Ranzanico e Endine Gaiano. Infine quella podistica, di 9,5 km, verrà disputata a metà fra i parchi naturali di Monasterolo e Spinone (quartier generale dell’evento).

Leggi su L’Eco di Bergamo del 27 settembre 2014

© riproduzione riservata