Ore 18, Denis per l’ultima volta Il saluto: «Grazie a tutti. Siete unici»

Ore 18, Denis per l’ultima volta
Il saluto: «Grazie a tutti. Siete unici»

Una toppa speciale per salutare il bomber argentino, che dopo quattro stagioni e mezzo va all’Independiente.

Alle 18 scenderà in campo per l’ultima volta con la maglia dell’Atalanta, poi sarà solo il tempo dei saluti. Prima al termine del match con il Sassuolo e alle 20,30 all’oratorio di Redona con la Curva Pisani. Anche l’Atalanta ha voluto omaggiare German Gustavo Denis che se ne va in Argentina all’Independiente con un patch speciale, una toppa sulla manica di tutti gli 11 nerazzurri in campo. Il messaggio è chiaro e forte: «Per sempre German Denis», motto che sovrasta il suo 19 di maglia.

Denis in 4 stagioni e mezzo ha totalizzato 152 presenze con la maglia dell’Atalanta, 153 con quella odierna, e finora ha realizzato 55 reti, il terzo bomber di sempre, il primo tra gli stranieri. E lui saluta la tifoseria con un messaggio su Instagram.

Cara Bergamo, Non saprei da dove iniziare ,forse semplicemente da un grazie immenso! Io e la mia famiglia siamo stati accolti benissimo e qui lasciamo un pezzo di cuore. Avró sempre un legame speciale con questa terra che il destino mi ha fatto scoprire ,che ho iniziato ad amare e che ora è dentro di me. Grazie per quello che VOI avete dato a me,mi avete fatto crescere calcisticamente ed umanamente , e di questo vi saró eternamente grato. Grazie a tutta l'Atalanta ,dalla famiglia Percassi a tutti quelli che con dedizione portano avanti questa società Un grazie particolare ai tifosi,siete UNICI! Mi avete sempre sostenuto e mi mancherà tantissimo esultare , correre e urlare sotto la curva. Sono stati anni intensi,emozionanti e pieni di soddisfazioni..ho amato ogni istante in cui ho indossato e lottato per questi colori,onorando la maglia e ció che rappresenta. Questo non è un addio ma un arrivederci,siete diventati troppo importanti per me. Grazie ,grazie e ancora grazie.sempre e comunque forza Dea!

Una foto pubblicata da German Denis (@germandenisofficial) in data:

«Cara Bergamo, non saprei da dove iniziare, forse semplicemente da un grazie immenso! Io e la mia famiglia siamo stati accolti benissimo e qui lasciamo un pezzo di cuore. Avró sempre un legame speciale con questa terra che il destino mi ha fatto scoprire ,che ho iniziato ad amare e che ora è dentro di me. Grazie per quello che voiI avete dato a me,mi avete fatto crescere calcisticamente ed umanamente , e di questo vi saró eternamente grato. Grazie a tutta l’Atalanta ,dalla famiglia Percassi a tutti quelli che con dedizione portano avanti questa società Un grazie particolare ai tifosi,siete unici! Mi avete sempre sostenuto e mi mancherà tantissimo esultare , correre e urlare sotto la curva. Sono stati anni intensi,emozionanti e pieni di soddisfazioni..ho amato ogni istante in cui ho indossato e lottato per questi colori,onorando la maglia e ció che rappresenta. Questo non è un addio ma un arrivederci,siete diventati troppo importanti per me. Grazie ,grazie e ancora grazie.sempre e comunque forza Dea!»


© RIPRODUZIONE RISERVATA