Martedì 28 Aprile 2009

Osti disegna l'identikit
del successore di Del Neri

«In questo momento l'Atalanta preferisce non parlare di mercato». Lo ha chiarito il direttore sportivo del club bergamasco, Carlo Osti, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss non si è sbilanciato sul possibile passaggio di Sergio Floccari al Napoli.

«Ci sono degli obiettivi troppo importanti da raggiungere per tutti i club - ha detto Osti -, Atalanta inclusa, che vorrebbe superare i 48 punti dell'anno scorso. Quindi, alimentare voci sui nostri tesserati non credo che sia giusto. De Laurentiis ha detto che è già stato trovato l'accordo? Lo ha detto lui. Noi come Atalanta non vogliamo parlare di mercato in un momento delicato della stagione, non lo riteniamo corretto. Quando sarà il momento giusto, ne riparleremo. Al momento si parla troppo e si rischia di distogliere l'attenzione dalla fase cruciale del campionato».

A fine stagione Luigi Del Neri lascerà la panchina dell'Atalanta.
Osti ha spiegato che il club non ha ancora «preso accordi con nessuno: vogliamo valutare molto attentamente la situazione, cercando di sbagliare il meno possibile. Non sarà facile - ha spiegato Osti - ma il prossimo allenatore dovrà essere molto motivato, dovrà saper lavorare con i giovani, dovrà portar avanti un sistema di gioco che sia il 4-4-1-1 o il 4-4-2, come ha fatto Del Neri negli ultimi due anni. Questo è l'identikit. Staremo attenti ai movimenti che si prospettano sulle panchine del nostro campionato».

a.ceresoli

© riproduzione riservata