Parte la volata finale per l’Europa «L’Atalanta c’è, daremo il massimo»

Parte la volata finale per l’Europa
«L’Atalanta c’è, daremo il massimo»

Tutti recuperati, resta fuori il solo Dramè. Berisha, Caldara e Conti saranno della partita, speciale per Gian Piero Gasperini, dato che nel match delle 15 domenica si troverà di fronte la sua ex squadra, il Genoa.

«Sarà una grande emozione dopo tanti anni lì, non è una vigilia come le altre, poi l’attenzione sulla gara prenderà il sopravvento, ma sarà piacevole rivedere tante persone e luoghi a me cari. Dobbiamo stare fuori della loro situazioni, pensare solo alla partita, sono cose esterne che riguardano il Genoa, noi incontreremo una squadra con qualche difficoltà, che fatica da tempo, ma ha ottimi calciatori e sul suo campo sarà difficile fare risultato. Si arriva dalla sosta, c’è incertezza per tutti, ma c’è voglia di ripartire da dove si è lasciato, inizia in queste ultime 9 partite la volata, sarà importante fare bene subito in queste 3-4» spiega il mister nerazzurro.

La volata è iniziata, l’Atalanta è pronta a scrivere la storia, arrivando al momento decisivo nella migliore condizione, mentre in attesa del Giro d’Italia Gasperini si lascia andare a metafore su due ruote. «Continuiamo a mettere il massimo delle energie gara per gara: non pensiamo ai premi, parte la volata, serve stare nelle posizioni migliori e piazzare lo spunto al momento giusto, quando nelle ultime giornate verranno avanti altre qualità piuttosto che i valori tecnici. Se il 14 maggio saremo ancora qui si potrebbe parlare di qualcosa di più concreto, pedalare forte, testa bassa e concentrati».

Spinazzola

Spinazzola

È stata una pausa fantastica per l’Atalanta, con le tante convocazioni in Nazionale: mister Gasperini predica calma, senza tabelle ma con la testa partita dopo partita, senza alcuna celebrazione.

«Ci sono stati esordi importanti, Petagna e Spinazzola: è gratificante per tutti, e ci metto anche Gagliardini, se hanno esordito in nazionale A, è il sunto della nostra stagione, valorizza e premia tutta la squadra e l’ambiente, motivo d’orgoglio per tutti i noi. Freuler è un altra gioia, meritata, questo ragazzo all’inizio era un punto interrogativo, invece con le sue prestazioni ha guadagnato la fiducia ed è esempio di continuità».


(Foto by Pinilla)

Un pensiero anche per l’ex Pinilla e per Migliaccio, che ha annunciato di chiudere la carriera: «Qui ha fatto la sua parte, io ho fatto scelte diverse con Petagna. Dobbiamo stare attenti, come ex avrà qualche motivazione in più, il valore non si discute dopo tanti anni in A. Migliaccio è fondamentale, quest’anno meno sul campo, molto nello spogliatoio:è importante quello che rappresenta per la gente, consenso e rispetto del pubblico, quando li ottieni hai raggiunto i tuoi obiettivi».

Migliaccio

Migliaccio

E torna puntuale «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e il Genoa, a partire dalle 14 fino alle 18 di domenica, l’ ex bomber nerazzurro Oliviero Garlini; i giornalisti Arturo Zambaldo, Alessandro Dell’ Orto e Osvaldo Palazzini e l’opinionista Luciano Passirani. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Elisa Cucchi, Ralf Hildebrand, Massimo Casari, Mario Gamba (dalla Germania) Enrico Ongaro (da Miami-Florida) Enrico Fagiani e Attilio Varischetti. Collegamenti dallo stadio con il giornalista Matteo De Sanctis. Al termine della partita, dalla sala stampa dello stadio ligure interviste agli allenatori dell’ Atalanta, Gian Piero Gasperini e del Genoa, l’ex Andrea Mandorlini. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA