«Per l’Europa serve segnare di più» Gasperini con il Toro rinuncia a De Roon
De Roon

«Per l’Europa serve segnare di più»
Gasperini con il Toro rinuncia a De Roon

Spinazzola ormai recuperato, De Roon fuori e da recuperare in vista del Lione. Si delineano le scelte di mister Gasperini alla viglia di Torino-Atalanta, anticipo del sabato della massima serie, sfida tra due formazioni che non nascondono il loro obiettivo Europa.

«Sono una squadra di valore costruita con ambizioni ben precise -ha affermato il tecnico dei bergamaschi in sala stampa-: abbiamo fatto tanti buoni punti in casa, ma abbiamo bisogno di diventare prolifici in trasferta e lo possiamo fare, abbiamo la possibilità e i mezzi di fare di più come risultati. È una tendenza da invertire al più presto, anche perché in trasferta abbiamo fatto le migliori prestazioni quest’anno in certi casi».

Serie A TIM 2017-18 giornata 14 atalanta - benevento gasperini

Serie A TIM 2017-18 giornata 14 atalanta - benevento gasperini
(Foto by Magni Paolo Foto)

Qualche alto e basso è stato evidente e lo ha ammesso lo stesso tecnico piemontese che torna vicino a casa: in attesa di trovare maggiore continuità l’Atalanta resta vicina alla zona Europa. «Abbiamo i punti che meritiamo, possiamo rimpiangere un paio di punti, non 10 in più o in meno, è un campionato equilibrato, ci sono 6-7 squadre in pochi punti. È un ruolino di marcia che ci fa stare nel gruppo, ma sono convinto che ci sarà bisogno di più punti per giocare per l’Europa. È un buon percorso, per fare più punti bisogna segnare di più».

Campionato Serie A 2017-2018 Atalanta - Benevento Berisha

Campionato Serie A 2017-2018 Atalanta - Benevento Berisha
(Foto by Magni Paolo Foto)

Tra i giocatori ancora bisognosi di crescere troviamo gli esterni utilizzati nelle ultime settimane, Castagne, sempre meglio ogni volta che scende in campo e Hateboer, poco preciso in zona gol. «Sono fondamentali nel nostro gioco, il primo ha questa capacità in zona gol e non ha riuscito è concretizzare, arriva il momento che bisogna fare quel saltino altrimenti non si riesce a migliorare, ci danno spinta e possibilità di creare gioco, lì abbiamo amplissimi margini di miglioramento. A bbiamo bisogno di realizzare di più, se ce la facciamo le nostre possibilità aumentano».

Per Gasperini non sarà un ritorno a casa, ma troverà tanti ragazzi con i quali ha fatto una grande annata al Genoa. «Loro sono attrezzati in attacco e conosco molti ragazzi: Burdisso è straordinario anche per lo spogliatoio, poi Rincon, Falque, Ansaldi, Niang, con loro due anni fa siamo andati in Europa League, sarà una partita difficile, non c’è solo Belotti, sono convinto che abbiamo la possibilità di fare una buona gara, per recuperare la nostra dimensione in campionato».

Torna puntuale “TuttoAtalanta diretta stadio” su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e il Torino a partire dalle 20 fino alle 23,30 di sabato, l’ex difensore nerazzurro Marzio Lugnan; l’allenatore Sandro Salvioni; i giornalisti Arturo Zambaldo e Gian Gavino Sulas; il dirigente sportivo Gian Lauro Bellani. Collegamenti con lo stadio di Torino con il giornalista televisivo Matteo De Sanctis. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Ralf Hildebrand, Massimo Casari (dalla Bolivia) Attilio Varischetti, Gianni Gabbiadini, Eugenio Fagiani e Mario Gamba (da Monaco di Baviera). Al termine della partita, dalla sala stampa dello stadio interviste agli allenatori dell’ Atalanta,Gian Piero Gasperini e del Torino, Sinisa Mihajlovic. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it .

© RIPRODUZIONE RISERVATA