Petagna, Cornelius o Vido? Atalanta, una poltrona per tre

Petagna, Cornelius o Vido?
Atalanta, una poltrona per tre

In vista di campionato ed Europa League, molto interessante la situazione delle punte in casa nerazzurra.

Chi la spunterà tra Andrea Petagna e Andreas Cornelius? E i due non potrebbero, comunque, coesistere? La questione potrebbe risolversi da sola in considerazione delle 44 partite che l’Atalanta disputerà sicuramente tra campionato ed Europa League. Senza contare che gli appetiti su Petagna non si sono placati: ora è la volta di quel Benfica dal quale i nerazzurri devono riscattare Cristante, il cui prestito è stato allungato fino al 2018

Andrea Petagna

Andrea Petagna

Su questo possibile dualismo, l’ex bomber Oliviero Garlini e il decano degli allenatori orobici Nado Bonaldi, ospiti lunedì 10 luglio di Tutto Atalanta, a Bergamo Tv, hanno pareri diversi. Per il primo il prescelto sarà Petagna, mentre per mister Bonaldi, invece, i due potrebbero giocare insieme. Ma il danese potrebbe essere favorito nella prima parte del campionato, considerando che Petagna inizierà più tardi la preparazione causa Europei Under 21 con la maglia azzurra, e il suo fisico richiede tempi più lunghi per entrare in piena forma.

Andreas Cornelius

Andreas Cornelius

Cornelius è invece giunto a Bergamo tirato a lucido visto che il campionato danese è appena terminato, ma d’altro canto forse dovrà anche tirare un po’ il fiato. E se tra i due litiganti alla fine saltasse fuori il terzo incomodo, ovvero il giovane Luca Vido? Le qualità dell’ex Cittadella , di scuola milanista, sembrano davvero interessanti, e non è così scontato che finisca in prestito in serie B.

Luca Vido

Luca Vido

E dietro la punta attenzione ad un Gomez fresco di rinnovo e pronto a trascinare la squadra e ad una giovane promessa come Orsolini, in arrivo via Juve: se ci aggiungiamo Ilicic e le riconferme dello scorso campionato, l’Atalanta potrebbe davvero assicurare qualità e divertimento nella prossima entusiasmante stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA