Pinilla all’attacco di Inter e Juve «Quante reti farò? Almeno due»

Pinilla all’attacco di Inter e Juve
«Quante reti farò? Almeno due»

A tempo di record si è inserito nell’ organico nerazzurro. A stamparlo, poi, all’infinito nella mente della tifoseria è stata quella acrobatica rete in semirovesciata nel corso del recupero con il Cagliari.

Ma questi gesti acrobatici fanno parte da sempre del bagaglio tecnico del 31enne attaccante cileno arrivato nel mercato di riparazione in maglia nerazzurra. Lo sa bene mister Elio Gustinetti che quando lo allenava nel Grosseto (nel 2010) ha contato 22 gol, alcuni dei quali davvero spettacolari. Naturale che Pinilla proverà a ripetersi già dai prossimi e difficili match contro Inter (domenica a Bergamo) e Juventus, il venerdì successivo a Torino.

Mauricio Pinilla

Mauricio Pinilla
(Foto by Magni Paolo)

Alla domanda quanti punti l’Atalanta potrà incamerare nel duplice confronto, il cileno non ha avuto esitazioni: «Ritengo possibile la conquista di una delle due intere poste in palio, non importa in quale circostanza». Pure sulle sue prestazioni non gli manca una buona dose di ottimismo o forse consapevolezza nei propri mezzi. «Mi si chiede, così, a bruciapelo il numero di reti che segnerò? Almeno due». Capito lo spessore dell’attaccante? D’accordo, allo stato attuale siamo di fronte a promesse, ma fa comunque sempre piacere che un giocatore indichi l’obiettivo a cui tendere senza girarci, inutilmente, intorno.

La spettacolare rete contro il Cagliari

La spettacolare rete contro il Cagliari
(Foto by Magni Paolo Foto)

Rispetto all’ultimo match disputato a Firenze e perso con i viola di Montella è scontato che Pinilla contro l’ Inter venga schierato dal primo minuto visto che si è completamente ristabilito. Non si sa, per il momento, se da solo, in coppia con Denis (che all’Inter ha finora segnato 7 goal) oppure con Bianchi o Boakye. Una cosa è però certa: sarà un Pinilla decisamente carico e con tanta voglia di centrare gli obiettivi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA