Prima la droga, poi fuga e inseguimento Arrestati due giovani a Osio Sopra

Prima la droga, poi fuga e inseguimento
Arrestati due giovani a Osio Sopra

Proseguono i controlli anticrimine dei carabinieri della Compagnia di Treviglio nell’area sensibile di Zingonia.

Nella notte tra domenica e lunedì 3 settembre, i militari hanno arrestato un tunisino 22enne e un italiano 26enne dopo aver ingaggiato un inseguimento ad alta velocità da Ciserano a Osio Sopra lungo la statale 525.

I militari hanno rintracciato un’utilitaria con a bordo due persone nei pressi dei palazzoni «Anna» di via Bologna: i due probabilmente stavano per effettuare una compravendita di sostanze stupefacenti con dei nordafricani presenti in quel momento nella zona. Alla vista dei carabinieri, l’auto è ripartita velocemente, ingaggiando così un rocambolesco inseguimento ad oltre 100 km/h sino a Osio Sopra. Nell’inseguimento è stata coinvolta anche una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Fara Gera d’Adda e di Dalmine.

Abbandonato il veicolo, i due fuggitici hanno iniziato a scappare a piedi ma sono stati arrestati in flagranza di reato per concorso di persone in resistenza a pubblico ufficiale. Nei confronti del tunisino è scattata inoltre anche la contestazione per evasione, essendo difatti evaso dalla detenzione domiciliare per i suoi precedenti per reato contro il patrimonio. Recuperati e sequestrati infine anche un cutter ed un coltello rinvenuti nella disponibilità dei due fuggitivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA