Reja: «Sono molto rammaricato» Rischio esonero, possibile ultima chance

Reja: «Sono molto rammaricato»
Rischio esonero, possibile ultima chance

È stato un Edy Reja molto dimesso quello che si è presentato nel dopopartita per commentare la sconfitta dell’Atalanta a Roma. Sky ha parlato di rischio esonero per il tecnico dei nerazzurri, così come sarebbe molto traballante anche la panchina di Colantuono a Udine. Ma al tecnico goriziano dovrebbe essere data un’ultima chance contro il Bologna.

«Sono molto rammaricato - le parole di Reja - per come è arrivata questa sconfitta. Abbiamo perso nonostante la buona prestazione, ma purtroppo da un periodo a questa parte non riusciamo a fare risultato perché non riusciamo a concretizzare le occasioni da rete che creiamo e questa sta diventando una situazione veramente assurda».

«L’unica cosa che possiamo fare adesso è ritrovare equilibrio e fare grandi prestazioni sotto il profilo caratteriale perché è impossibile aver dimenticato quello che siamo stati fino a qualche mese fa. Io in discussione? «È normale che io mi senta in discussione perché un allenatore che ha fatto 6 punti in 14 gare è normale che lo sia. A me comunque preme solo che l’Atalanta venga fuori da questo momento ed è per questo che continuerò a lavorare come ho sempre fatto. È un peccato perché questa è una società straordinaria. Non so come spiegare questa involuzione, c’è stato un tracollo anomalo. Manca autostima e quella sana cattiveria per metterla dentro».

Infine, su Pinilla, polemico al momento della sostituzione. «Pinilla ha preso una gomitata da Mauricio e si è arrabbiato e forse per questo era nervoso, ma se si è è arrabbiato per la sostituzione va bene così perché significa che siamo vivi e combattivi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA