Remer a Roma a caccia di punti Turno di riposo per il Bergamo

Remer a Roma a caccia di punti
Turno di riposo per il Bergamo

Remer domenica (ore 17) a caccia dell’intera posta in palio a Roma. Ad attenderla nella capitale la penultima Eurobasket con all’attivo un paio di vittorie nelle otto giornate sin qui disputate.

Ghiotta, dunque, l’occasione per incamerare il successo numero quattro nel giro di cinque settimane. Risultato, comunque, non scontato vista la qualità di avversari che, evidentemente, stanno incontrando notevoli difficoltà di amalgama in questo primo periodo del campionato di serie A2. Remer che dovrà confermare la ritrovata vitalità di squadra e individuale. Da auspicare, cioè, le giocate corali e al tempo stesso produttive del collettivo messe, specialmente, in mostra nella sfida vinta sette giorni or sono a Cagliari sino a quel momento imbattuta tra le mura amiche. A livello singolo si confida nella ritrovata condizione di forma del talentuoso Marino, da sempre pedina fondamentale nella duplice funzione di eccellente regista e di mitragliatore dalla lunga distanza. Da affiancare al play senese l’altro cecchino con la “C” maiuscola, Voskuil, che se in serata di grazia è in grado di certiifi a referto oltre venti punti a match. Resta, però, da recuperare sino in fondo la guardia-ala Carnovali sempre che gli vengano concessi minutaggi progressivamente maggiori altrimenti perché mai lo si sia ingaggiato di fretta e furia a torneo in corso. Purtroppo coach Vertemati dovrà rinunciar ancora al watusso per eccellenza Borra, ai box per altre due-tre settimane. Al completo, invece, scenderà sul parquet del PalaTiziano Roma, reduce dall’inequivocabile KO di Reggio Calabri (72-60 il finale di partita.

Turno di riposo per i cugini della Bergamo basket. La sfida interna con Montegranaro, è stata rinviata a mercoledì 6 dicembre per la convocazione nelle rispettive nazionali di folletto Solano e di granatiere Bergstedt.


© RIPRODUZIONE RISERVATA