Remer, Alto Sebino e Comark vincenti
Ma va avanti solo il team cittadino

Ultima gara di regular season, sabato sera 23 aprile, per le bergamasche Remer, Comark e Alto Sebino. Hanno superato rispettivamente Legnano (in trasferta), Vicenza e Moncalieri.

Remer, Alto Sebino e Comark vincenti Ma va avanti solo il team cittadino

Cin cin alla salvezza, evitando i playout, per l’Alto Sebino. Vittima di turno, a Costa Volpino, il demotivato Moncalieri. Subito in palla il team di coach Alessandro Crotti che dopo 10’ vantava già 11 lunghezze (23-12). Allungo nella frazione successiva: 48-31 al segnale del riposo. Alto Sebino sempre molto concentrato consumato il riposo al punto di accumulare l’eloquente più 27 allo scadere del terzo tempo. Nell’ultimo quarto l’Alto Sebino ha gestito alla grande il consistente margine(89-66 alla sirena finale). Migliori sul parquet Zampolli e Rugolo (20 punti ciascuno) seguiti da Squeo e Pilotti.

È tornata a vincere, dopo lo scivolone di domenica a Crema, la Comark. A perdere al Centro sportivo Italcementi, il Vicenza. Sono stati i veneti a partire col piede giusto tanto da condurre al termine del quarto iniziale per 25 a 13. La reazione dei locali, comunque, non si è fatta attendere visto che Chiarello e compagni hanno piazzato il parziale di 37-32 all’intervallo lungo. Supremazia dei comarkini pure al 30’ (59-43). Nell’ultimo tempo la Comark ha dilagato: punteggio finale 87-57. E adesso sotto con i playoff promozione! Sugli scudi il ritrovato Mercante e il solito Panni. Non al meglio Ghersetti. L’allenatore Cece Ciocca non ha utilizzato Planezioni, Scanzi e Pullazi.

Salendo di categoria (serie A2) sfida, praticamente, all’insegna dell’equilibrio quella tra Legnano e Remer. 24-21 per Legnano al primo round; 51-49 per la Remer al 20’ e avanti di 7 punti (78-71) sempre i trevigliesi nella terza frazione. Nell’ultimo quarto la Remer è riuscita a difendere con pieno merito il vantaggio precedente (94-87) Per il club della Bassa, sfumati i playoff per un nonnulla, stagione finita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA