Giovedì 08 Maggio 2014

Remer, che batosta a Matera

Adesso deve assicurarsi gara 4

Che batosta in gara tre per la Remer. Dopo l’uno a uno sancito nelle precedenti gare al PalaFacchetti, il team trevigliese, all’esordio a Matera, esce con un passivo di 20 lunghezze. Remer irriconoscibile nell’ultima frazione, surclassata dai locali da cima a fondo.

Discreta, invece, sino al terzo tempo e addirittura meglio al segnale dell’intervallo lungo (più 3) dopo aver condotto addirittura di 12 punti (38-26) al diciottesimo minuto. Ma, come detto, nei 10 minuti finali a dettar legge su ogni fronte è stato il team di coach Benedetto, grande stratega dalla panchina sotto l’aspetto tecnico-tattico. In fase di presentazione della gara, avevamo indicato la terna Marino-Rossi-Carnovali in grado di poter centrare il secondo successo in questi quarti di playoff.

Ma alla resa dei conti Marino e Rossi hanno giostrato al di sotto delle rispettive capacità. Quanto a Carnovali, con il 3 su 6 nelle triple, l’ala melzese, ha compiuto per intero il suo dovere nonostante sia stato impiegato soltanto per metà della durata della sfida. E concedere agli avversari i citati Marino e Rossi in aggiunta all’inutilizzabile Krstovic la dice lunga agli effetti dell’esito della partita. Matera, più di ogni altra cosa, ha costruito l’inequivocabile successo sui rimbalzi tanto da accaparrarsene 42 conto i 25 del quintetto di Vertemati. Altra cifra da leggere per differenziare le due prestazione è quella relativa ai palloni persi: 11 Matera, il doppio esatto Remer.

Immarcabile, nelle file lucane, il centro Iannuzzi, 24 punti e 7 rimbalzi. Buoni, poi, gli statunitensi Jones e Austin, autori di 17 punti ciascuno. Per la Remer risulta decisiva gara 4, in programma già sabato 10, ancora fuori casa. Per proseguire il sogno-promozione, capitan Rossi e compagni non hanno altra scelta che espugnare quel palasport per giocarsi la “bella”, di nuovo a Treviglio, il martedì della prossima settimana.

Arturo Zambaldo

MATERA – REMER 81-61

MATERA: IANNUZZI 24, REZZANO 5, JONES 17, CANTONE 7, AUSTIN 17, SACCO, VICO 9, MAGANZA 2, BOLLETTA, TOSCANO. ALL. BENEDETTO

REMER: ALESSANDRI 12, KYZLINK 10, BORRA 7, MARINO 11, Carnovali 11, IHEDIOHA 4, FLACCADORI, GASPARDO, KRSTOVIC (NE), ROSSI 6. ALL. VERTEMATI

© riproduzione riservata