Remer contro il terz’ultimo Tortona Da approfittare per risalire la classifica

Remer contro il terz’ultimo Tortona
Da approfittare per risalire la classifica

Ghiotta opportunità per la Remer di raggiungere una posizione sempre meno rischiosa. E’ il calendario a venire incontro al team trevigliese spedendo domenica (alle 18) al PalaFacchetti il terz’ultimo Tortona.

Un bel guaio sarebbe non prevalere su avversari deludenti sin dall’ inizio di questa regular season nonostante un organico sicuramente decoroso. Senza contare che capitan Pecchia e soci sono chiamati a riscattare la debacle di Siena contro una formazione per nulla trascendentale. Per fortuna le migliori prestazioni della Remer sono state ottenute tra le mura amiche. Ragion per cui accordiamo a pieno titolo i favori dei pronostici alla squadra allenata come sempre in maniera encomiabile da Adriano Vertemeti. Per blindare la posta in palio occorrerà vedere all’ opera un collettivo smanioso di rivincita con le sue più qualitative pedine in grado di esprimersi al top. Sulla sfida con Tortona (allenato da Ramondino) sostiene il general manager Euclide Insogna “Tutti i giocatori in settimana hanno lavorato con la consapevolezza di scendere sul parquet al meglio sia sotto l’ aspetto mentale sia dal punto di vista tecnico-tattico. In altre parole l’ importanza della gara è avvertito all’ ennesima potenza”. Squadra al completo con Roberts, Nikolic, Pecchia, Borra, Tiberti, Caroti, Palumbo, Frassineti, D’ Almeida e Tarflaj. Il quintetto che verrà schierato all’ inizio dovrebbe essere Pecchia, Roberts, Borra, NiKolic e Caroti. Tortona è reduce dalla sconfitta casalinga con Capo d’Orlando (74-77 il risultato finale). Dagli spalti dell’arena della cittadina della Bassa è garantito l’appassionato incitamento dei supporter.


© RIPRODUZIONE RISERVATA