Remer, duro colpo in chiave playoff La Comark con il vento in poppa!

Remer, duro colpo in chiave playoff
La Comark con il vento in poppa!

Doccia fredda della Remer che cede, in casa, a Trieste al termine del supplementare. Un’occasione gettata al vento in chiave playoff tanto più che gli avversari hanno ribaltato, a loro favore, la differenza canestri.

Pensare che fino all’intervallo lungo i trevigliesi, sempre in vantaggio, avevano illuso i tifosi su un altro successo riscattando così la scialba prestazione di Bologna. Evidentemente non avevano tenuto conto della reattività dei contendenti spronati dalla panchina da un mai domo e strategico Eugenio Dalmasson.

Ridotto il passivo a un’unica lunghezza alla fine del terzo quarto, la gara è poi corsa via in un duraturo equilibrio. Fallito il tiro pesante di Tambone sull’82 pari il verdetto è stato rimandato all’over time. Qui Trieste è partita con un +5 che, in pratica, ha tagliato le gambe alla squadra di Adriano Vertemati. Marino, Sorokas e Kyzlink i migliori dei locali (non male, comunque, capitan Rossi). Di Trieste tanto di cappello a Parks, autore di 27 punti, coadiuvato da Nelson e Canavesi.

Troppo facile per una puntigliosa Comark, asfaltare Pavia al Centro sportivo Italcementi. Per parecchi tratti della partita i bergamaschi hanno viaggiato sui 30 punti di vantaggio. Un match, insomma, privo di qualsiasi emozione grazie a una Comark molto guardinga in difesa e precisa in fase offensiva.

È tornato opportunamente sugli scudi talento Ghersetti (17 punti in 22 minuti di impiego) bene anche Pullazi, Mercante e il solito Panni. Da sottolineare che l’allenatore Cece Ciocca non ha potuto schierare gli infortunati Planezio e Scanzi. «Squadra pimpante e determinata» ha detto in estrema sintesi il dirigente Franco Meneghel. Comark applaudita dagli spalti addirittura dagli ex nazionali Flavio Carera e Carlton Myers.

Il tabellino

REMER-TRIESTE 93-101 (dts)

REMER: Rossi 10, Marino 25, Ferri, Spatti, Chillo 4, Sorokas 17, Kyzlink 19, Tambone 9, Turel 9, Rota.

TRIESTE: Parks 27, Bossi 8, Caronica 2, Nelson 19, Pecile 12, Prandin 5, Pipitone 6, Canavesi 14, Gobbato, Malasso 8.

COMARK-PAVI 72-46

COMARK: Bloise 5, Mercante 11, Panni 12, Permon, Milani 9, Chiarello 8, Pullazi 10, Saletti, Bedini, Ghersetti 17.

PAVIA: Fossati 4, Mabila 2, Zennaro 5, Buscaino 3, Ferri 6, Zanotti 2, Venturelli 9, Schiano 5, Pavone 10.

Arturo Zambaldo


© RIPRODUZIONE RISERVATA