Remer e Comark avanti tutta Gli ostacoli sono Siena e Lecco
L’esultanza della Remer

Remer e Comark avanti tutta
Gli ostacoli sono Siena e Lecco

Calendario abbastanza favorevole per Remer e Comark. Le avversarie della quarta di ritorno della regular season, rispettivamente Siena e Lecco, sono distanziate di 2 e 8 lunghezze.

La Remer è reduce da quattro vittorie di fila che l’hanno portata al terzo posto a due soli punti da Legnano e a 4 dalla capolista Biella. Un bilancio decisamente da «mille e una notte» in perfetta linea con l’ obiettivo-playoff, anche se Siena è lì, staccata di solo 2 punticini. «Scenderemo in campo per vincere, come del resto facciamo sempre. E come sempre abbiamo bisogno della cornice di entusiasmo dei nostri meravigliosi supporters» spiega coach Adriano Vertemati. Al completo la formazione della Bassa bergamasca: si gioca alle 18 al Palafacchetti.

Alessandro Panni (Comark)

Alessandro Panni (Comark)

In casa Comark morale altissimo dopo le vittorie a Cento e in casa con il Piacenza. Purtroppo a Lecco non ci sarà l’atteso esordio del belga Lauwers, influenzato. La buona notizia, è comunque quella della disponibilità di Berti e Milani, aggregati al gruppo fin da giovedì. Un blitz sul lago è necessario per mantenere salda la piazza d’ onore. All’ andata vittoria bergamasca (66-63) al termine di un match sofferto (il migliore, il solito Ghersetti con 24 punti). A capitan Chiarello e compagni non mancherà, nemmeno a Lecco, il sostegno di numerosi tifosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA