Remer e Comark in campo con l’obiettivo di ripartire

Remer e Comark in campo
con l’obiettivo di ripartire

Turni casalinghi, domenica 15, per Remer (A2) e Comark (serie B) dopo le sconfitte delle ultime partite.

Trevigliesi al PalaFacchetti con la terzultima Rieti, Comark al Centro sportivo Italcementi di Bergamo con il fanalino di coda Iseo. Entrambi i team sono reduci dai flop con Latina e Urania Milano, da qui l’ esigenza di tornare subito a vincere. Alla Remer i punti servono per centrare l’ obiettivo-play off; alla Comark per riacciuffare il vertice della graduatoria ora occupato da Orzinuovi. Altro aspetto in comune i pronostici della vigilia che parlano nettamente a loro favore.

Entrambe partono con i favori del pronostico, in particolare la Comark che se dovesse perdere con Iseo potrebbe decisamente aprire il capitolo crisi . «Non vediamo l’ ora di rimediare all’inatteso ko della scorsa settimana. Il ritorno alla vittoria è una parola d’ordine, col massimo rispetto verso Iseo» taglia corto Rey Pullazi. Capitolo formazioni: probabile il rientro di Milani, assente da tre giornate per acciacchi muscolari.

La Remer

La Remer

La Remer incontra invece Rieti, con i laziali chiamati a risalire la graduatoria. Nel girone di andata i trevigliesi ebbero però la peggio piuttosto nettamente (96-67), ma la squadra era in rodaggio dopo le partenze e gli arrivi dell’ estate. Ora, a fattore campo invertito, non può che essere la squadra del presidente Gianfranco Testa, la favorita. Entrambe le gare inizieranno alle 18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA