Remer è già addio ai play-off Sconfitta 3 a 0 da Trieste

Remer è già addio ai play-off
Sconfitta 3 a 0 da Trieste

Addio della Remer ai playoff già al primo turno. Troppo forte Trieste che si impone pure in gara tre senza dare l’impressione di forzare più di tanto.

Questa volta il fortino del PalaFacchetti ha dovuto ammainare la bandera.Sin dalle battute iniziale i triestini impongono gioco e forza fisica tanto da concludere la prima frazione con un +17 (30-13). Non cambia la musica nel quarto successivo con Trieste che dopo 3’ si ritrova in vantaggio addirittura di 22 lunghezze (35-13)anche se all’intervallo lungo deve accontentarsi (si fa per dire) di un 47-36. A ridurre il pesante passivo uno scatenato Marino che instaura con il canestro avversario una confidenza straordinaria. Al rientro dal riposo le due squadre si fronteggiano, pressoché, alla pari anche se i triestini sembrano più propensi a difendere il vantaggio più che a consolidarlo. Sicché allo scoccare del trentesimo di gioco il diario resta immutato (51-62). Da sottolineare, comunque, che i padroni di casa nel frattempo sono migliorati in maniera certificata soprattutto in difesa. Nell’ultimo tempo Trieste ha subito ricominciato a girare a mille aumentando dopo pochi minuti il vantaggio (73-57) approfittando anche di un calo atletico dei pur coriacei avversari. Anche in quest’ultimo periodo l’allenatore triestino Eugenio Dalmasson ha sfruttato al meglio la panchina più lunga e qualitativa a disposizione. La partita si è conclusa con l’eloquente punteggio di 62-82

Al suono della sirena finale dagli spalti dell’arena della Bassa bergamasca i numerosi tifosi hanno applaudito a lungo la squadra riconoscendole ampiamente l’exploit di un finale di regular season davvero straordinario (cinque, del resto, i successi consecutivi meritatamente conseguiti).


© RIPRODUZIONE RISERVATA