Remer, passo avanti verso i playoff Comark, vittoria sofferta contro Varese
L’esultanza della Remer per la vittoria contro Verona

Remer, passo avanti verso i playoff
Comark, vittoria sofferta contro Varese

Passo in avanti verso i playoff per la Remer grazie alla super vittoria sul temuto Verona.

Accontentarsi del minimo sindacale (salvezza) non rientra affatto in una sostenibile logica. A avallarlo è la classifica al pari dell’efficienza di una squadra matura per alzare definitivamente l’asticella delle ambizioni. L’aver prevalso in maniera disinvolta su un Verona che a metà settimana aveva surclassato la capolista Brescia la dice lunga. Remer che ha sempre condotto nel punteggio tanto che a un certo momento del terzo tempo i trevigliesi vantavano un margine di 28 lunghezze! «Eroe» della serata capitan Rossi (16 punti e una decina di rimbalzi) ben coadiuvato da Turel e Kynzlink. Remer che ha costruito il prezioso successo innanzitutto sulla difesa e sulla consueta dinamicità dei giocatori.

Tommaso Marino eAdriano Vertemati festeggiano dopo la vittoria della Remer contro Verona

Tommaso Marino eAdriano Vertemati festeggiano dopo la vittoria della Remer contro Verona
(Foto by Zanetti Foto)

Vittoria sofferta della Comark ma vittoria pur sempre è. C’è voluto un supplementare per avere la meglio su un Varese per nulla trascendentale. E buon per i comarkini che a 8 secondi dallo scadere dei tempi regolamentari Milani ha azzeccato la bomba in grado di fissare il punteggio sul 72-72. Poi nel concitato over time sua maestà Mario Josè Ghersetti ha preso in mano la squadra e con un paio di canestri mozzafiato e altrettanti assist ha regalato un altro successo ai tifosi sempre più numerosi al Centro sportivo Italcementi.

Mario Josè Ghersetti della Comark Bergamo

Mario Josè Ghersetti della Comark Bergamo

La Comark non ha saputo approfittare del vantaggio di 11 lunghezze racimolato nella terza frazione. Il successivo blackout ha così favorito i varesini che punto su punto hanno gradualmente ridotto il passivo per poi passare a condurre di 5 lunghezze al 38’. Migliore in campo il citato Ghersetti, seguito da Panni e da Planezio. E domenica 28 trasferta a Udine per tentare lo sgambetto alla regina della serie cadetta Udine allenata dall’ ex Celana, Lino Lardo.

I due tabellini

REMER TREVIGLIO-VERONA 74-62

REMER TREVIGLIO: Rossi 17, Turel 21, Kyzlink 16, Tambone 6, Marino 6, Savoldelli, Chillo, Ferri, Spatti, Sorokas 8

VERONA: Saccaggi 12, Cortese 3, Michelorin 5, Da Ros 2, Rice 14, Ricci 3, Bernardi 3, Boscagnin 10, Petronio, Chikoko 10

COMARK-VARESE 94-90 ai supplementari

COMARK: Ghersetti 22, Planezio 15, Milani 15, Mercante 5, Permon, Panni 19, Scanzi 4, Chiarello, Pullazi 14, Saletti

VARESE: Pagani, Sabbadini 11, Moalli, Balzonella 28, Remonti 2, Sant’Ambrogio 28, Rovera 10, Castelletta 4, Maruca 7, Lenotti

Arturo Zambaldo


© RIPRODUZIONE RISERVATA