Sci: martedì è il giorno di Roberta Midali  La 21enne debutta in Coppa del mondo

Sci: martedì è il giorno di Roberta Midali
La 21enne debutta in Coppa del mondo

Buona la seconda. A Levi le temperature troppo alte le avevano strozzato in gola l’urlo di gioia per il debutto, ma a Lienz non ci sarà nessun problema e il sogno, finalmente, diventerà realtà.

Il regalo perfetto per salutare un 2015 che l’ha vista salire sul tetto d’Italia nonché l’auspicio migliore per il prossimo futuro e il tutto, per Roberta Midali, passa da un’unica via, ovvero l’esordio assoluto in Coppa del Mondo.

Martedì in Austria, prima manche alle 10,30 e seconda alle 13,30, la 21enne di Branzi vivrà il suo «comunque vada sarà un successo». E così, per la campionessa tricolore di specialità in carica, ecco nuovamente la possibilità di confrontarsi con le «big» del circo bianco. «Quando me l’hanno comunicato ero incredula - dice Midali tra sorrisi e scaramanzia -, ma memore di quanto accaduto con Levi ho cercato di mantenere la calma. Ora sto cercando di pensarci il meno possibile per non subire eccessivamente la tensione».

Esattamente ventiquattro ore prima però tocca a Sofia Goggia che, in gigante sulla stessa pista, andrà a caccia di conferme dopo lo splendido sesto posto di Courchevel, vale a dire il suo miglior risultato di sempre tra le porte larghe. Due anni di differenza e percorsi diversi, ma stessa voglia di andare a tutta senza fare calcoli da parte delle nostre. Ecco perché Bergamo può sperare nel tradizionale «botto» in anticipo.

Sofia GoggiaFoto Fisi.Org

Sofia GoggiaFoto Fisi.Org


© RIPRODUZIONE RISERVATA