Stadi, spettatori ancora in calo Ma l’Atalanta fa eccezione: +9,4%

Stadi, spettatori ancora in calo
Ma l’Atalanta fa eccezione: +9,4%

Ennesima flessione per le presenze negli stadi della massima serie. Al termine della 16ª giornata la media degli spettatori in Serie A (22.051) registra un decremento del 6.1% rispetto il dato finale della scorsa stagione (23.481)

Si tratta del peggior dato statistico degli ultimi cinque anni: -10.5% rispetto alla stagione 2012/13 (24.655), -5.1% rispetto al campionato 2011/12 (23.214), addirittura -11.4% rispetto alla dato del 2010/11 (24.901). Lo rileva il Report numero 14/2014 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano in riferimento al database online di Stadiapostcards.

Ma l’Atalanta fa eccezione, al netto delle proteste attualmente in corso, che di fatto lasciano mezza curva Nord fuori dallo stadio, la media presenze è di 15.541 spettatori, contro i 14.194 dell’intera stagione precedente. Un più 9,4% che fa balzare i nerazzurri dalla 15ª alla 13ª posizione.

Il «Meazza» di Milano

Il «Meazza» di Milano

Exploit di presenze casalinghe per il Milan: lo stadio «Meazza» durante le gare interne dei rossoneri detiene il primato stagionale con una media spettatori pari a 45.978 (+15.3% rispetto la scorsa stagione). Seguono la Roma (40.467, +0.1% rispetto al campionato precedente) e la Juventus (38.475, +0.4% rispetto la passata stagione). Netto calo degli spettatori si registra invece negli incontri casalinghi dell’Inter (-27.5%) al contrario della Fiorentina che addirittura migliora l’exploit fatto registrare al termine dello scorso campionato (32.351, +0.9% rispetto al 2013/14).

Il San Paolo di Napoli

Il San Paolo di Napoli

Leggera flessione per il dato riguardante la media spettatori negli incontri casalinghi della Lazio (-0.8%) mentre il Napoli scivola dalla 2ª alla 7ª posizione con un decremento delle presenze al «San Paolo» pari al 29.3% rispetto al 2013/14. Sostanziale equilibrio per il pubblico presente al «Marassi» di Genova: i blucerchiati si collocano in 8ª posizione con una media pari a 21.411, segue il grifone in 9ª con una media pari a 21.227 (+5.8% rispetto la scorsa stagione). La top ten si chiude con l’Hellas Verona (media presenze pari a 20.086). A ridosso delle prime 10 posizioni sono da menzionare i numeri di 2neopromosse: il Cesena (11° con una media pari a 16.990) ed il Palermo (12° con una media pari a 16.650).

I campioni d’Italia della Juventus si confermano quale compagine che richiama il maggior numero di presenze di tifosi avversari: con i bianconeri in campo si è registrato il miglior dato stagionale a Bergamo, Cagliari, Verona (Chievo), Empoli, Firenze, Roma (Lazio), Sassuolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA