Stavolta la pole è di Rosberg Domenica Gp Usa alle ore 21

Stavolta la pole è di Rosberg
Domenica Gp Usa alle ore 21

Pole position di Nico Rosberg nelle qualifiche del Gp degli Stati Uniti ad Austin. Il tedesco della Mercedes ha centrato il miglior tempo con 1'36"067. Al suo fianco il compagno di squadra Lewis Hamilton (1'36"443).

In seconda fila le Williams-Mercedes di Valtteri Bottas e Felipe Massa. Dalla terza, invece, scatteranno Daniel Ricciardo (Red Bull) e Fernando Alonso (Ferrari). Settimo tempo per Jenson Button che ha preceduto l'altra McLaren di Kevin Magnussen. Il campione del mondo 2009, però, perderà cinque posizioni in griglia per la sostizione del cambo e quindi partirà dodicesimo. Guadagnano una posizione, quindi, oltre a Magnussen, Kimi Raikkonen, nono tempo in pista con la Ferrari e Adrian Sutil, decimo tempo con la sua Sauber. Chiuderà quindi la quinta fila, in decima piazzola, Pastor Maldonado, primo degli eliminati in Q2.

Sesto tempo e terza fila per Fernando Alonso a tre decimi e mezzo dalla Red Bull di Daniel Ricciardo che partirà al suo fianco. Lo spagnolo della Ferrari è cosciente di non poter aspirare al podio che, dopo le qualifiche, sembra un fatto privato tra le due Mercedes e a seguire le Williams. «Cercherò di fare il massimo - dice -. Vedendo i tempi di tutto il weekend possiamo fare la gara su Ricciardo e forse anche un po’ su Vettel che ha provato i long run con poca benzina, forse anche con le McLaren, ma i primi quattro sembrano troppo distanti» ammette l'asturiano.

Se le prove si sono disputate alle ore 19 in Italia, il Gp scatterà domenica sera alle ore 21 italiane.

Coreografia del Gp Usa ad Austin

Coreografia del Gp Usa ad Austin
(Foto by LARRY W. SMITH)

© RIPRODUZIONE RISERVATA