Scontri Atalanta-Fiorentina: 4 Daspo Stop da tre a sei anni per i tifosi viola
Gli scontri fuori dallo stadio

Scontri Atalanta-Fiorentina: 4 Daspo
Stop da tre a sei anni per i tifosi viola

Gli episodi risalgono al 25 aprile scorso. Negli incidenti pre e post partita rimasero feriti 22 operatori delle Forze dell’ordine.

Il questore di Bergamo, Maurizio Auriemma, ha adottato nella giornata di giovedì 13 febbraio, quattro provvedimenti di Daspo nei confronti di altrettanti sostenitori viola. Le indagini della Questura di Bergamo, in collaborazione con quella di Firenze, hanno portato all’individuazione dei responsabili dei tafferugli pre e post partita Atalanta-Fiorentina del 25 aprile 2019, nel corso dei quali erano rimasti feriti 22 operatori delle Forze dell’ordine.

Il Daspo è scattato per quattro ultrà: A. F., 46 anni, residente in provincia di Bologna (5 anni più uno con obbligo di firma); G. M., 41 anni, residente in Ungheria (6 anni, già recidivo); R. C. B., 45 anni, residente in Portogallo (3 anni); R. A. C., 45 anni, anche lui residente in Portogallo (3 anni).

Inoltre, è stato dato avviso di avvio di procedimento amministrativo per l’adozione sempre di provvedimenti Daspo per altri sette sostenitori fiorentini. Si tratta di F. M., 55 anni, residente a Cagliari ma domiciliato a Pistoia, M. B; 34 anni, residente in provincia di Firenze; A. B., 46 anni, anche lui residente in provincia di Firenze; I. G., 43 anni, residente a Scandicci, sempre nella provincia fiorentina; S. C., 25 anni, residente nella provincia di Bergamo; M. M., 25 anni, residente nella provincia di Pisa, e infine P. C., 47 anni, residente nella provincia di Firenze.

: A. F., 46 anni, residente in provincia di Bologna (al quale è stato imposto anche un provvedimento con obbligo firma), G. M., 41 anni, residente in Ungheria, G. C. B., 45 anni, residente in Portogallo, R. F. C., 45 anni, anche lui residente in Portogallo, S. C., 25 anni, residente nella provincia di Bergamo, M. M., 25 anni, residente nella provincia di Pisa, e P. C., 47 anni, residente nella provincia di Firenze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA