Tchoukball, un bergamasco a Taipei
Andrea Zonca parteciperà ai Mondiali

Si scrive «tchoukball», ma la «t» è praticamente muta e il resto suona più o meno come uno starnuto.

Tchoukball, un bergamasco a Taipei Andrea Zonca parteciperà ai Mondiali

Bisogna fare un piccolo sforzo per pronunciarlo, ma giocarci è uno spasso e a quanto pare dà anche moltissime soddisfazioni. Quello che ha imparato meglio la fonetica è Andrea Zonca, di Presezzo, convocato dalla Nazionale italiana per gli World Tchoukball Championships in Taiwan.

Ai Mondiali 2015, in Oriente, ci sarà anche un bergamasco, classe 1989, neolaureato in Ingegneria informatica a Dalmine e scelto dalla Federazione tra gli atleti delle 32 squadre iscritte ai campionati italiani.

«Gioco a tchoukball dai tempi delle scuole superiori, grazie al professore di educazione fisica del liceo, Emanuele Sangalli – rivela Andrea -. Dai primi tiri fatti in palestra sono passati più di 10 anni e oggi sono felicissimo di guidare una squadra affiatata, il Bergamo TB, e di avere l’onore di giocare in Nazionale».

Dopo la faticosa stagione disputata in Serie A con gli amici e compagni di squadra di Bergamo (tra cui spicca Claudia Alessio, selezionata dalla Nazionale femminile) e la vittoria del torneo open al Rimini Beach Tchoukball Festival, Andrea vestirà la maglia azzurra numero 7 a Taipei dal 6 al 9 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA