Tiri liberi sul basket orobico Per Bergamo e Remer è già febbre playoff

Tiri liberi sul basket orobico
Per Bergamo e Remer è già febbre playoff

Sulla carta Bergamo (quarta in regular season) e Remer (terza) dovrebbero superare il primo turno dei playoff in maniera agevole.

Il team cittadino affronterà la settima classificata Mantova; i trevigliesi Roseto degli Abruzzi piazzatisi ottavi. La considerazione è una speranza: le sfide dirette per la promozione alle categorie superiori riservano spesso e volentieri sorprese clamorose. Non è detto, infatti, che la migliore qualità e competitività di un roster costituiscano una garanzia per centrare alla fine il più alto obiettivo.

A sfalsare i pronostici possono essere l’emotività sul parquet e qualche altro imprevedibile aspetto non calcolato alla vigilia. Viceversa se ci affidiamo alla pura razionalità prepariamoci al successivo prosieguo di stagione sia per la formazione di coach Sandro Dell’Agnello sia per quella di Adriano Vertemati, allenatori da applaudire per mille motivi al di là dell’esito di queste attese sfide.In caso di parità di verdetti (2-2), tra l’altro, la successiva bella verrà programmata di nuovo in casa (PalaAgnelli e PalaFacchetti). Peccato che, a quanto pare, Bergamo-Mantova e Remer-Roseto vadano in scena in contemporanea (domenica prossima alle 18): ciò non consentirà alle tifoserie di assistere all’una e all’altra partita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA