Tiri liberi sul basket orobico Per Bergamo e Treviglio si complica la vita

Tiri liberi sul basket orobico
Per Bergamo e Treviglio si complica la vita

Con le ultime sconfitte per Bergamo e Treviglio calano le probabilità di centrare gli obiettivi dell’estate.

Prima dei rispettivi flop con Trapani e Milano, avevamo ipotizzato un 50-60 per cento di probabilità di salvezza nei confronti del club cittadino; un 80-90 di accedere ai playoff promozione per il club della Bassa. L’aggiornamento: 30-40% Withu; 70-80% Cassa Rurale.

Terminata ufficiosamente la regular season, alla Withu rimangono tre gare da recuperare con Capo d’Orlando (terz’ultima con un partita in meno) e il doppio confronto con Torino in corsa per il passaggio in A1. Per evitare la discesa nel girone nero (quello degli spareggi per la sopravvivenza) alla squadra cittadina è richiesto di vincere un paio di incontri sui tre in calendario. Traguardo non impossibile a patto di giocaresempre al massimo delle possibilità.

L’esatto opposto di quanto evidenziato domenica 28 febbraio al PalaAgnelli con la vincente Trapani. Certo, le contemporanee assenze dello statunitense Jones e del vice titolare regista Parravicini hanno avuto un grande rilievo, ma attenzione non parliamo di sfortuna oppure di decisioni arbitrali avverse. Signori, da sempre nello sport lasciarsi trascinare dal vittimismo non solo non paga, ma è anche controproducente. Importante, viceversa, è rimboccarsi le maniche privilegiando le dovute reazioni da parte di giocatori, staff tecnico e dirigenziale.

Avere una visione maggiormente ottimistica per la Cassa Rurale, invece è razionale. A capitan Reati e compagni potrebbe essere sufficiente vincere la sfida con Orzinuovi per volare dritti e filati nel raggruppamento dei play-off. Superare gli avversari bresciani non sembra sulla carta affatto impresa impossibile. Sempre che la formazione della Bassa bergamasca, ritrovi la verve dei tempi migliori. All’allenatore Mauro Zambelli, subentrato a Devis Cagnardi, il bocca al lupo di rito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA