Top e flop del calcio provinciale MapelloBonate ok a Ciserano

Top e flop del calcio provinciale
MapelloBonate ok a Ciserano

Il pericolo rinvii è stato congiurato, i campi bergamaschi hanno tenuto e seppur con qualche difficoltà la domenica del calcio provinciale è trascorsa senza troppi problemi.

Analizzando i risultati, invece, qualche grattacapo in più le migliori squadre orobiche lo hanno dato, dall’AlbinoLeffe sconfitto a Venezia, alle bergamasche di D, con l’unica vittoria arrivata grazie al successo del MapelloBonate nel derby contro il Ciserano. Ecco in sintesi i top e i flop dalla D alla Seconda categoria dell’ultimo week end.

SERIE D

+ DERBY GIALLOBLU’ Prezioso successo del MapelloBonate in trasferta a Ciserano. Decide un gol di Guacci nel finale: tre punti importanti e un bilancio positivo per la giovane formazione di Astolfi.

- PONTISOLA SPRECONE Gol sbagliati, un autogol clamoroso e un pareggio interno contro la Castellana (2-2) che delude. Due punti persi per la formazione di Brembilla, che potrà subito rifarsi in Coppa mercoledì 19 alle 14.30 al Matteo Legler contro il Bellinzago.

ECCELLENZA

+ CAMBIO BENEDETTO Il Paina sbaglia i cambi e il Verdello, che ha provato in tutti i modi a sfondare il muro ospite, può gioire in attesa del ricorso e della decisione del giudice sportivo.

- STAGIONE DURA Il Villongo cede a Palazzolo, permette agli avversari di abbandonare l’ultimo posto e resta al terzultimo gradino della classifica. Mister Finazzi dovrà cercare un’inversione di marcia.

PROMOZIONE

+ BENTORNATA STEZZANESE Non vincevano da 4 turni i rossoblù: ci è voluto l’incontro contro la capolista Ponteranica per tornare ai tre punti.

- GUAI PONTIROLESE Quinto ko di fila per la formazione di Sporchia, ora distante ben 11 punti dalla salvezza diretta.

PRIMA CATEGORIA

+ ARZAGO ANTI-CAPOLISTA Juventina e Calvenzano pareggiano e la formazione di mister Rizzi allunga grazie al successo sul fanalino Boltiere (4-1), diventando la vera rivale dei primi della classe del Città di Dalmine.

- BARADELLO IN CADUTA Aveva iniziato la stagione alla grande, poi i primi risultati negativi e il cambio d’allenatore da Carobbio a Martinazzoli. I risultati però non arrivano e la squadra di Clusone raccoglie una sconfitta casalinga contro la Nuova Selvino (1-0).

SECONDA CATEGORIA

+ CAPOLISTA SOLITARIO Ancora imbattuto, il Presezzo ringrazia Magaglio che al 93’ realizza il gol decisivo contro il Real Borgogna per la quinta vittoria di fila degli uomini di Bolis.

- CRISI NUOVA VALCAVALLINA Un solo punto nelle ultime sei partite: per mister Bolis l’avventura sulla panchina ereditata da mister Santucci si sta rivelando ricca d’ostacoli.

Simone Masper


© RIPRODUZIONE RISERVATA