Treviglio, ancora parecchio da lavorare Bergamo, Zanese alla vice presidenza
Devis Cagnardi

Treviglio, ancora parecchio da lavorare
Bergamo, Zanese alla vice presidenza

Cagnardi sarà chiamato ad accelerare il rendimento di Frazier e Borra dopo il match a Udine.

Di lavoro coach Devis Cagnardi ne dovrà compiere ancora parecchio. Lo deduciamo avendo radiografato in tv la Cassa Rurale, sconfitta all’esordio di Udine (86-80 il finale). Non tragga in inganno il modesto scarto di punti subito al termine di una sfida sotto certi aspetti equilibrata. Del resto se non ci fosse stato l’exploit di Pepe al tiro (26 punti) ben supportato da Nikolic (19) il passivo avrebbe assunto margini ben più gravosi.

Cagnardi, ad esempio, sarà chiamato ad accelerare il rendimento di «folletto» Frazier, pedina fondamentale per tratte soddisfazioni in fase terminale. Pure da watusso Borra si attende ben altro comportamento sotto canestro. In attesa del pieno recupero di capitan Reati. In altre parole, buon e affrettato lavoro coach.

Withu sempre ai pali di partenza. Ufficialmente il via al campionato è datato il 6 dicembre a Casal Monferrato. Coi tempi che corrono,però, non pare così scontato. Da ribadire con una certa enfasi il ruolo di vice presidente conferito di recente a Claudio Zanese con alle spalle funzioni certificate anche nella pallavolo. Zanese subentra nell’organico a Bonassi da sempre a fianco del numero uno Massimo Lentsch. Il club orobico si sta consolidando sempre di più: ce n’era bisogno...


© RIPRODUZIONE RISERVATA