Treviglio perde il talentuoso Marino Vestirà la maglia del Siena di serie A2

Treviglio perde il talentuoso Marino
Vestirà la maglia del Siena di serie A2

Treviglio (ex Remer) perde di colpo Tommaso Marino che indosserà nella prossima stagione sportiva la canotta di Siena, anch’esso di serie A2.

Il talentuoso regista toscano lascia la cittadina della Bassa dopo cinque campionati disputati ad alti livelli. Dotato di imprevedibili giocate sul parquet ha spesso determinato i risultati vincenti della squadra con canestri, specie dalla grande distanza, altamente spettacolari. Il club della Bassa bergamasca dovrà correre velocemente ai ripari per colmare un vuoto, oggi come oggi, pieno di incognite. Attualmente nel ruolo di playmaker Treviglio si avvale del diciottenne Mattia Palumbo, giovane di enormi potenzialità tecniche che figura nella recente lista dei ventiquattro giocatori a disposizione del coach della nazionale azzurra Meo Sacchetti (anni fa sulla panchina del Celana di A2. In ogni caso a Palumbo occorrerà affiancare una pedina di spessore e di una certa esperienza. Al riguardo sappiamo che il general manager Euclide Insogna si sta dando da fare sul mercato. Sul sito del sodalizio trevigliese il presidente Gianfranco Testa ha detto “Ringraziamo tantissimo Marino che con il capitano Rossi e coach Vertemati è stato il simbolo della squadra che ha raggiunto traguardi insperati”. Di carattere estroverso, generoso, da tempo è impegnato in iniziative di solidarietà in Italia e in Africa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA