Treviglio, vincere contro il Biella per un regalone al Bergamo
Al centro, Ancellotti

Treviglio, vincere contro il Biella
per un regalone al Bergamo

La Withu, per una volta, tifa Cassa Rurale impegnata mercoledì 17 febbraio a Biella (si inizia alle 20,30). Semplice il motivo: il quintetto piemontese precede di un paio di lunghezze la Withu dall’inizio del torneo fanalino di coda del girone.

In ogni caso, al di là di auspicati regali di parentela, i trevigliesi faranno di tutto per blindare una posta in palio che li spingerebbe di colpo in zona playoff (obiettivo della dirigenza). Occorre giostrare sul copione di domenica, quando capitan Reati e soci misero al tappeto Mantova (82-71 il punteggio finale) sciorindando giocate e agonismo di certificato spessore. Serve, inoltre, continuità in risultati, cosa venuta meno sin qui. Il recente ingaggio dell’esperto pivottone Ancellotti, proveniente dal Brescia di sere A1, rappresenta una ulteriore garanzia per un prosieguo di campionato da bicchiere mezzo pieno. Tra le fila biellesi l’ex D’Almeida (ceduto due settimane or sono in prestito) e lo statunitense Carrol che nella passata stagione sportiva brillò nel Bergamo Basket. Coach Devis Cagnardi, impegnato dall’estate a escogitare al meglio strategie tecniche e tattiche al collettivo, avrà a disposizione i dieci titolari. La Withu tornerà a giocare il 24 febbraio al PalaAgnelli contro Milano, stop causato dalle convocazioni nella nazionale d’Albania di Pullazi e Bedini, lo prevedono le norme federali).


© RIPRODUZIONE RISERVATA