Tutto Colantuono nei video web «Non ho i bulloni sotto la sedia»

Tutto Colantuono nei video web
«Non ho i bulloni sotto la sedia»

Due anni, più quasi cinque. Mister Colantuono resterà nella storia dell’Atalanta, per il record di punti, per una salvezza conquistata da -6 e per le sei vittorie consecutive in campionato.

Nel giorno dell’esonero, lo ricordiamo con due video. Nel primo, del 28 ottobre 2014, alla vigilia del match interno contro il Napoli, Colantuono aveva raccontato di non aver i bulloni sotto la sedia e che sarebbe arrivato il giorno in cui se ne sarebbe dovuto andare, ma aveva ricordato che come soltanto con lui l’Atalanta aveva ottenuto stabilità nei risultati senza saltare continuamente dalla serie A alla serie B («La piazza si è abituata troppo bene, ma ha la memoria corta») e si era detto sicuro che la squadra sarebbe riuscita a uscire dalle difficoltà.

Il secondo video è più divertente ed è relativo agli spezzoni di conferenza stampa più divertenti della stagione 2012/13: dal tormentone Pescara alle maniche corte, dai giornalisti che non ne azzeccano una al suo contratto, dal Bonaventura sostituito in 10 contro 11 al «No, questo non mandatelo in onda».


© RIPRODUZIONE RISERVATA