L’Atalanta travolge il Palermo: 3-0 Eroi Denis, Cherubin e de Roon
L’esultanza di Marten de Roon (Foto by Ansa/Paolo Magni)

L’Atalanta travolge il Palermo: 3-0
Eroi Denis, Cherubin e de Roon

La partita finisce 3-0. I nerazzurri in rete due volte nel primo tempo: Denis al 18’ sblocca il risultato, al 25’ Cherubin raddoppia. Nel secondo tempo Atalanta in dieci (Migliaccio espulso dopo 32 secondi), ma arriva il tris con de Roon al 79’.

Secondo successo consecutivo per l’Atalanta che dopo la vittoria all’Olimpico contro la Roma rifila un secco 3-0 al Palermo e raggiunge il sesto posto con 24 punti. I nerazzurri risolvono il match già nella prima frazione con i gol di Denis e Cherubini, sono bravi a sfruttare le incertezze della retroguardia ospite e poi controllano e cercano di rischiare il meno possibile facendo anche il tris nella ripresa con De Roon. Continua il momento nero del Palermo che non riesce a dare la sterzata sperata; con l’avvento in panchina di Ballardini sono arrivate due sconfitte e un pareggio. Non è dispiaciuta la squadra rosanero, almeno sul piano della volontà, seppur con i tanti limiti di una squadra decisamente incompleta. La classifica, però, comincia a preoccupare.

Edy Reja durante la partita

Edy Reja durante la partita
(Foto by Ansa/Paolo Magni)

Edy Reja deve fare a meno degli squalificati Stendardo e Grassi e degli infortunati Bellini, Carmona, Toloi, Dramè, Pinilla e Conti. Ok Cigarini regolarmente al suo posto in mezzo al campo. In avanti conferma per Denis nel tridente che vedrà gli altri due argentini Moralez e Gomez agire sugli esterni. Non è stata una settimana tranquilla per Ballardini dopo l’eliminazione in Tim Cup ad opera dell’Alessandria che ha mandato su tutte le furie Zamparini e la decisione di escludere alcuni giocatori come Maresca, Rigoni, Daprelà a cui si è aggiunto El Katauri (per scelta tecnica). Nell’undici di partenza il tecnico rosanero schiera a sorpresa Andelkovic in difesa e lascia fuori Rispoli; in avanti ad affiancare Gilardino è Trajkovski; assenti gli squalificati Struna e Franco Vazquez. Inizio di gara intenso e senza pause. All’8’ Trajkovski, servito da Hiljemark, entra in area da sinistra e mette al centro per Gilardino, chiuso da Paletta. Atalanta vicina al gol al 10’: angolo di Gomez da sinistra, la palla rimpalla e arriva a Denis che di testa colpisce a botta sicura; Sorrentino salva i suoi con un grande intervento.

Maximiliano Moralez e  Achraf Lazaar

Maximiliano Moralez e Achraf Lazaar
(Foto by Ansa/Paolo Magni)

Al 18’ l’Atalanta sblocca il risultato: De Roon prova il tiro da fuori e pesca invece Denis che solo davanti a Sorrentino non sbaglia; terzo gol in campionato per «El Tanque». Il Palermo potrebbe pareggiare con Chochev che entra in area dopo un assist di Brugman e conclude con il sinistro; miracolo di Sportiello che salva i suoi. Al 25’ il raddoppio dell’Atalanta: angolo di Gomez, Cherubin di testa anticipa Goldaniga e supera Sorrentino con un preciso colpo di testa. Al 33’ Hiljemark scivola al limite dell’area ma riesce a servire Brugman, la conclusione dell’uruguaiano viene deviata in corner da Brivio. Al 43’ punizione di Chocehv, palla destinata all’incrocio ma Sportiello è bravo ad arrivarci. Il tempo finisce con l’Atalanta che sfiora il tris: Gomez entra in area da sinistra, fa ciò che vuole e serve sul secondo palo Moralez che conclude sull’esterno della rete. Nella ripresa al 5’ fa tutto lazaar che si fa spazio e conclude da fuori non trovando la porta. Ballardini inserisce Morganella per Andelkovic e Quaison per Hiljemark.

Il gol di Cherubin

Il gol di Cherubin
(Foto by Ansa/Paolo Magni)

Al 13’ Palermo insidioso con un cross di Quaison dalla destra per il colpo di testa di Chochev che sfiora la traversa. Al 18’ Brugman lancia Gilardino che in area si porta sull’esterno scavalca Sportiello ma poi il suo tiro viene deviato di testa in angolo da Cherubin. Esordio in serie A per il 18enne Pezzella che al 20’ nel Palermo prende il posto di Jajalo. Cambia anche Reja che inserisce D’Alessandro al 27’ per Gomez. Al 31’ dentro anche Migliaccio al posto di Kurtic, ma la sua gara dura 32 secondi (record che non veniva toccato dal campionato 2004/05) per un intervento pericoloso su Brugman (scarpata comunque involontaria). Ma è l’Atalanta a chiudere i conti al 35’ con il primo gol in serie A di De Roon che con un preciso rasoterra infila Sorrentino. Nel recupero gol annullato giustamente a Denis per fuorigioco di Cigarini davanti a Sorrentino. Il match si chiude con una bellissima parata di Sportiello su conclusione di Lazaar

Lo striscione per Denis allo stadio

Lo striscione per Denis allo stadio
(Foto by Ansa/Paolo Magni)

ATALANTA-PALERMO 3-0
Atalanta (4-3-3): Sportiello 6.5, Raimondi 6.5, Paletta 6.5, Cherubin 7, Brivio 6.5, Cigarini 7, De Roon 7, Kurtic 5.5 (31’ st Migliaccio 4), Moralez 6 (38’ st Estigarribia sv), Denis 7.5, Gomez 6 (28’ st D’Alessandro 6). (1 Radunovic, 30 Bassi, 5 Masiello, 20 Estigarribia, 23 Suagher, 45 Monachello, 95 Ranieri, 96 Gasperini). All.: Reja 7.

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino 6, Andelkovic 5.5 (7’ st Morganella 6), Goldaniga 5, Gonzalez 5, Lazaar 5.5; Hiljemark 5 (10’ st Quaison 6), Jajalo 5.5 (19’ st Pezzella 6), Chochev 6; Brugman 6, Trajkovski 5; Gilardino 5.5. (53 Alastra, 91 Colombi, 3 Rispoli, 5 Bolzoni, 9 Cassini, 31 Pirrello, 54 La Gumina, 56 Ferchichi, 99 Djurdjevic). All.: Ballardini 5.

Arbitro: Russo di Nola 5.5
Reti
: nel pt 18’ Denis, 26’ Cherubin; nel st, 35’ De Roon.
Ammoniti
: Kurtic per comportamento non regolamentare; Andelkovic, Jajalo, Gonzalez per gioco scorretto.
Espulsi
: Migliaccio 31’ st


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 7 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA