Ultima chiamata per Sofia Goggia A St. Moritz c’è il gigante femminile

Ultima chiamata per Sofia Goggia
A St. Moritz c’è il gigante femminile

Ultima chiamata per la sciatrice bergamasca Sofia Goggia ai mondiali di St. Moritz. L’azzurra, reduce dalle delusioni in combinata e soprattutto discesa (al quarto posto per soli 7 centesimi) proverà a conquistare una medaglia nel gigante femminile.

L’Italia manda in pista la squadra più forte del mondo, grazie ai tanti podi conquistati in stagikone. Oltre alla sciatrice di Città alta ci saranno anche Marta Bassino, Manuela Moelgg e Federica Brignone. L’avversaria favorita è senza dubbio Tessa Worley. Dopo aver chiuso sesta a Soelden, la Worley ha collezionato tre successi e tre secondi posti, con una sicurezza che si è costruita superando il momento più difficile della carriera.

Ecco l’ordine di partenza: 1 Worley (Fra), 2 Rebensburg (Ger), 3 Goggia, 4 Shiffrin (Usa), 5 Bassino, 6 Brignone, 7 Drev (Slo), 8 Loeseth (Nor), 9 Kirchgasser (Aut), 10 Moelgg, 11 Mowinckel (Nor), 12 Weirather (Lie), 13 Brunner (Aut), 14 Gagnon (Can), 15 Wild (Svi), 16 Vlhova (Slk), 17 Hansdotter (Sve), 18 Stuhec (Slo), 19 Hector (Sve), 22 Fenninger-Veith (Aut).


© RIPRODUZIONE RISERVATA