Un boato al Mugello: Rossi in pole Locatelli scatterà da 17° in Moto3
Rossi in pole position al Mugello (Foto by Ansa)

Un boato al Mugello: Rossi in pole
Locatelli scatterà da 17° in Moto3

Un boato dalle tribune del circuito del Mugello ha salutato la pole di Valentino Rossi, pole che qui non conquistava dal 2008, anno in cui arrivò anche l’ultima delle sue nove vittorie su questa pista. Da menzionare anche il secondo posto in griglia dello spagnolo Maverick Vinales con la Suzuki, prossimo compagno di squadra del pesarese, e il terzo di Andrea Iannone (Ducati Team).

«Questa pole è qualcosa di speciale - le prime parole di Rossi ai box -, non solo per l’atmosfera che si respira e il calore dei tifosi, ma perché qui partire davanti è cruciale. Ora darò il massimo domenica in gara». «Dalla Fp4 - aggiunge poi - abbiamo cominciato a fare progressi. Con la gomma morbida usata sapevo di poter fare bene. Sono contento di andare forte proprio qui. Ora mi godo questo momento».

Valentino Rossi al Mugello

Valentino Rossi al Mugello
(Foto by CLAUDIO ONORATI)

Valentino Rossi e il suo staff dopo la pole position

Valentino Rossi e il suo staff dopo la pole position
(Foto by ETTORE FERRARI)

Rossi al Mugello

Rossi al Mugello
(Foto by ETTORE FERRARI)

Una piega del Dottore

Una piega del Dottore
(Foto by CLAUDIO ONORATI)

Valentino ha centro la pole con il tempo di 1’46”504. In prima fila anche Vinales (+0”094) e Iannone (+0”103). Quarto crono per Marc Marquez (Repsol Honda, +0”255) e quinto per il leader del Mondiale Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha, +0”378). Completano la top 10, oltre l’1’47: Aleix Espargaro (Suzuki Ecstar, +0”682); Dani Pedrosa (Repsol Honda, +0”714); Bradley Smith (Monster Yamaha Tech 3, +0”743); Danilo Petrucci (Octo Pramac Yakhnich, +0”757); e Scott Redding (Octo Pramac Yakhnich, +0”855). Quest’ultimo ha “beffato” di appena 2 millesimi il collaudatore del Ducati Team Michele Pirro.

Sul circuito del Mugello si è disputato il turno delle qualifiche anche per Andrea Locatelli in Moto3: sulla sua Ktm il bergamasco si è dovuto confrontare con qualche problema di chattering che nella sessione della mattina non aveva avuto. Il pilota Leopard Racing nei 40 minuti decisivi ha ottenuto il suo best lap in 1’58”426 e domenica scatterà dalla sesta fila con il 17° tempo- Loka sfrutterà il warm up per lavorare sulla messa a punto e in gara punterà a fare una bella rimonta per stare con i protagonisti nel Gran Premio d’Italia.

Andrea Locatelli al Mugello

Andrea Locatelli al Mugello
(Foto by Foto Marco Guidetti)

«È stata una giornata difficile - le parole del selvinese -. Cercheremo di trovare un set up migliore per domenica, per puntare alla rimonta. Mi dispiace perché siamo in casa e pensavo di riuscire a far meglio. Le qualifiche qui sono sempre molto difficili».

Andrea Locatelli al MugelloFoto Marco Guidetti

Andrea Locatelli al MugelloFoto Marco Guidetti


© RIPRODUZIONE RISERVATA