Gomez «corazzato»  ma Ciga ai box Lazio, 1-1 a Praga e tre  infortunati

Gomez «corazzato» ma Ciga ai box
Lazio, 1-1 a Praga e tre infortunati

Buone notizie per il tecnico atalantino Edy Reja: Pinilla è pienamente recuperato e domenica sera a Roma contro la Lazio dovrebbe riprendersi il posto da titolare in attacco in sostituzione di Borriello.

Ci sarà anche Gomez, che giovedì ha disputato la partitella con una sorta di «corazza» per proteggere la costola infortunata, ovvero un tutore realizzato appositamente per lui dal dottor Stefano Duchini. L’argentino sarà sicuramente convocato, ma è probabile che inizialmente si siederà in panchina. Anche Diamanti tornerà fra gli undici titolari. Carmona ha continuato con il lavoro differenziato, mentre Cigarini è rimasto ai box a causa di un virus intestinale. Venerdì, sempre a Zingonia, allenamento a porte chiuse. Da decidere il modulo: Reja potrebbe mantenere il 3-5-2 oppure tornare al 4-3-3 in un match sicuramente da non perdere e possibilmente da vincere.

La Lazio ha invece pareggiato giovedì sera per 1-1 a Praga contro lo Sparta Praga nel match d’andata degli ottavi di finale d’Europa League, che ormai è il vero obiettivo stagionale dei biancazzurri, considerata la loro posizione non esaltante in campionato, sono ottavi con 38 punti, molto lontani da un piazzamento europeo. In svantaggio al 13’ pt, a causa di un gol da fuori area di Frydek, la Lazio - imbattuta in Europa - ha pareggiato al 38’ pt con Parolo in mischia. Nella ripresa da segnalare una traversa di Candreva.

L’Atalanta spera naturalmente che la squadra allenata da Stefano Pioli si sia stancata e che pensi molto di più al palcoscenico europeo, il ritorno sarà già giovedì prossimo, snobbando un po’ il campionato e il duello di domenica sera alle 20,45 conto i bergamaschi. Tre i giocatori che hanno rimediato guai fisici da valutare: Konko, Basta e Radu con quest’ultimo che è rimasto in campo per onor di firma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA