Va forte la Grecia, Ibiza in calo
Intanto Gomez sfida Ronaldo

Grecia batte Spagna, ma anche resto del mondo. Mykonos e Santorini vanno più di moda di Ibiza e Formentera: quest’anno, i giocatori dell’Atalanta prediligono le Cicladi. Manca una decina di giorni al via della nuova stagione e i nerazzurri si godono l’ultima fetta delle ferie: qualcuno ha staccato un mese fa, altri hanno aspettato e c’è chi, addirittura, ha appena cominciato.

Va forte la Grecia, Ibiza in calo Intanto Gomez sfida Ronaldo
Gollini con Papu Gomez

Mancini e Zapata, per esempio, hanno prolungato la propria stagione per gli impegni con le nazionali e si aggregheranno al ritiro in un secondo momento: il pisano, per ora, si è spostato a Follonica, il colombiano non è ancora sul radar. Quello di Instagram, perché il gps mondiale della posizione dei calciatori è nei social: un po’ tutti amano postare uno scatto delle proprie vacanze.

Tutti in Grecia

C’è tanta Grecia, appunto. Gli svizzeri hanno puntato forte su Mykonos: Freuler c’è stato con la sua Kristina prima di spostarsi nella vicina Ios, il connazionale Haas –nell’ultimo anno in prestito al Palermo – ha fatto altrettanto e pure Djimsiti, elvetico d’adozione, ha puntato sulle casette bianche sul Mar Egeo, regalandosi anche Santorini, sempre insieme alla sua Alisa. Ma non sono gli unici: da quelle parti sono stati pure Pessina e Reca, il primo a Mykonos, il secondo a Santorini. Pessina, dopo la Grecia, si è spostato nel nord della Sardegna ed è segnalato in barca nella zona di Capo Caccia. Barca a vela nei piani anche di Pasalic, che sta girando per i mari della Croazia con la sua Marija, che ha appena sposato: i due si stanno dedicando a immersioni e moto d’acqua. Da quelle parti c’è anche Castagne, insieme ad amici e alla fidanzata Camille sulle spiagge croate.

Mai fermi

La grande «sconfitta» è Ibiza. La meta solitamente più gettonata dai calciatori di A quest’anno è piuttosto trascurata: il fedelissimo è Gomez, che ha piantato le tende con la famiglia, di ritorno da Dubai e prima di spostarsi a Formentera. Il Papu, principe dei social, ha fatto sorridere pubblicando una sua foto sulla scaletta di una barca, accostandola a quella di Cristiano Ronaldo e del suo fisico scultoreo, scrivendo «non vedo differenze»: de Roon, Zapata, Petagna, ma anche Pavoletti, Borriello e Diamanti l’hanno preso in giro, la moglie Linda ha piazzato l’affondo con un laconico «io sì». Gomez, a Ibiza, ha incontrato anche Gollini, come lui uno zingaro dell’estate, essendosi spostato da Portovenere alla Sardegna, fino appunto alle Baleari.

Visualizza questo post su Instagram

No veo diferencias @cristiano .

Un post condiviso da ıllıllı Papu Gomez ıllıllı (@papugomez_official) in data:

Verso casa

Infine, c’è chi è tornato a casa. Palomino si è spostato a Buenos Aires, Toloi è come sempre nel Mato Grosso a pescare, ma prima è stato a Goiania ad allenarsi con il Goias, suo ex club, per riprendersi dall’infortunio. In Brasile anche il connazionale Ibanez, che è tornato nei luoghi della sua vita: Canela, dove è nato, e Rio de Janeiro, dove ha giocato con il Fluminense. Anche Gosens si è avvicinato a casa, a Sankt Peter-Ording, in Germania, ma non prima di avere fatto tappa alle Mauritius: nessun altro si è spostato così tanto per andare al mare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA