Verso il via del Campionato  Gli «Amici» con 2 nuovi vessilli

Verso il via del Campionato
Gli «Amici» con 2 nuovi vessilli

Due iniziative del Centro Coordinamento degli Amici dell’Atalanta. La prima da giovedì 17 settembre, l’altra a fine mese.

Giovedì inizierà la consegna alle quasi cento sezioni di città e provincia di drappi nerazzurri con la scritta «Grazie scèc» ( foto); la seconda quella di altrettanti drappi all’insegna dell’«A’n sè amò ché». Scontato il significato di «Grazie ragazzi» rivolto a giocatori, staff tecnico, dirigenza e società per gli strepitosi risultati raggiunti nell’ultima stagione sportiva. Gli Amici ringraziano la generosità del tifosissimo Serse Pedretti che ha donato i vessilli al Centro Coordinamento, il quale provvederà a consegnarli alle sezioni a partire da giovedì – dalle 15 alle 18,30 – nella sede di via Novelli 8, a Bergamo. Drappi che gli Amici, a loro volta, esporranno nelle rispettive sedi. Anche la successiva iniziativa parla di drappi (di diverso stampo grafico) sui quali si legge – tradotto in italiano – «Siamo ancora qui». Messaggio forte e chiaro sulla fedeltà dell’intera tifoseria. Verranno confezionate alcune migliaia di questi vessilli e saranno distribuite nei luoghi solitamente adibiti alle iscrizioni per la Camminata Nerazzurra. I drappi «A’n sè amò ché» verranno posti in vendita a 5 euro ciascuno con ricavato da devolvere in beneficenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA