Vincenzo Nibali torna al Papa Giovanni Donerà la maglia gialla del Tour de France

Vincenzo Nibali torna al Papa Giovanni
Donerà la maglia gialla del Tour de France

Dopo l’emozionante visita che si era svolta in occasione della vittoria al Giro d’Italia, martedì 27 gennaio alle ore 11 Vincenzo Nibali torna a incontrare i bimbi ricoverati presso i reparti pediatrici dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Questa volta, pur con un po’ di ritardo dovuto ai molti impegni del campione siciliano, c’è da festeggiare un altro successo, quello al Tour de France. Un gradito ritorno per regalare un sorriso ad altri piccoli pazienti della pediatria dell’ospedale bergamasco, centro d’eccellenza per le cure dei bambini come Trauma Center, per l’Oncologia e per le patologie cardiache, oltre che punto di riferimento in Europa per i trapianti pediatrici.

Insieme al compagno di squadra del Team Astana Alessandro Vanotti, Vincenzo onorerà così una promessa fatta a un caro amico, Antonino Cassisi, responsabile della Chirurgia maxillo-facciale pediatrica e adulti, che lo aveva invitato a tornare con la maglia gialla. Il prezioso cimelio, su cui verrà apposta una speciale dedica autografata, sarà consegnato alla Direzione dell’ospedale ed entrerà a far parte dei doni lasciati dai tanti benefattori e campioni sportivi che sono vicini al Papa Giovanni XXIII.

Come in occasione della precedente visita, Nibali si intratterrà con i bimbi per firmare autografi, scattare foto e soddisfare tutte le loro curiosità, disponibile come sempre, quando si tratta di far felice chi ne ha bisogno. Da sempre, infatti, Vincenzo si impegna per raccogliere fondi per varie associazioni, come «Amici di Edy», per la lotta contro la distrofia muscolare di Duchenne e il progetto di solidarietà del dottor Cassisi, «Cycling for Armenia» per la chirurgia maxillofacciale infantile, con l’obiettivo di costruire una sala operatoria nell’ospedale della capitale Yerevan.


© RIPRODUZIONE RISERVATA