Zar Carrera atterra ad Orio Dall’Atalanta allo scudetto russo

Zar Carrera atterra ad Orio
Dall’Atalanta allo scudetto russo

L’ex difensore nerazzurro di ritorno da Mosca, dove ha vinto il campionato alla guida dello Spartak.

Nelle sue stagioni in maglia nerazzurra (207 presenze nell’Atalanta dal 1996-97 alla 2002-2003) ha lasciato un ricordo indelebile, e una canzone del Bepi che porta il suo nome. Dopo aver attaccato le scarpe al chiodo, Massimo Carrera si è buttato con un certo qual successo nella carriera di allenatore: la Juventus primavera, poi vice di Antonio Conte in prima squadra e in Nazionale. Ma quando il tecnico leccese se n’è andato in Inghilterra al Chelsea, Carrera ha deciso di provare da solo, e al primo colpo ha vinto il campionato russo alla guida dello Spartak Mosca, che non ci riusciva dalla stagione 2000-2001.

Nel pomeriggio di mercoledì 24 maggio Carrera ha fatto ritorno a Bergamo, o meglio ad Orio al Serio con un volo Pobeda da Mosca: ad attenderlo un gruppo di amici con tanto di striscione inneggiante al «nuovo zar».


© RIPRODUZIONE RISERVATA