Zukanovic: «Senza paura a San Siro Andando avanti così l’Europa è sicura»
Ervin Zukanovic, 30enne difensore bosniaco dell’Atalanta

Zukanovic: «Senza paura a San Siro
Andando avanti così l’Europa è sicura»

Ervin Zukanovic, 30 anni, difensore bosniaco dell’Atalanta che a San Siro torna titolare (Masiello è squalificato), ha un sogno: un exploit per la figlia Alin neonata.

«L’Inter è sicuramente la più forte delle tre squadre in lizza con noi per un posto in Europa: ha individualità di altissimo livello. Ma anche il Napoli era più forte. Noi però siamo squadra e giocando da squadra diremo la nostra».

Approfondiamo. «Il segno distintivo di questa stagione è la nostra forza di giocare ogni partita per i tre punti. Su qualsiasi campo, senza paura. Lo faremo anche domani, pur sapendo che l’Inter ha tanti giocatori in grado di cambiare la partita in ogni momento. Ma ci metteremo aggressività e attenzione, perché se giochiamo così facciamo male a chiunque».

Lei rientra e si ritrova di fronte Icardi. Poteva andarle meglio...«No, io credo che giocare contro avversari forti e grandi squadre, in grandi stadi e di fronte a un grande pubblico sia molto più stimolante. Nessuna paura. Ce la giochiamo. Tanto se noi sapremo fare l’Atalanta sino a maggio in Europa andremo di sicuro».

Ah, però: di sicuro?«Io non ho dubbi, a patto di rispettare il presupposto: continuiamo a giocare come abbiamo fatto fino ad oggi».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola sabato 11 marzo 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA