Aria di primavera! Ecco i consigli per non sbagliare

Aria di primavera!
Ecco i consigli per non sbagliare

La primavera è ormai alle porte e per tutti gli amanti dei cani vuol dire entrare nella stagione più bella in assoluto per godersi la compagnia del proprio compagno di vita peloso. Ecco qualche consiglio per non sbagliare nulla fin da subito.

Antiparassitari

Con il primo caldino è necessario proteggere il cane con un buon antiparassitario. Pulci e zecche sono sempre in agguato! Ce ne sono di diversi tipi e marche, sotto forma di pipetta o collarino. Fatevi eventualmente consigliare dal vostro veterinario di fiducia e ricordatevi di rifare il trattamento a secondo le istruzioni del prodotto da voi utilizzato.

Passeggiate

Se durante l’inverno avete per lo più poltrito al calduccio, limitando le passeggiate con il vostro quattrozzampe allo stretto indispensabile, ricordatevi di ricominciare ad uscire per gradi. Iniziate con percorsi urbani o comunque pianeggianti, aumentate la distanza percorsa volta per volta fino ad arrivare a regime. Ricordatevi sempre di rispettare le leggi: cani sempre al guinzaglio, sacchettini per le feci e museruola sempre a portata di mano. Evitate di farvi trainare con la bicicletta: è vietato dal codice della strada oltre ad essere decisamente pericoloso.

Al fiume o al lago

Non fatevi prendere dall’euforia e dalla fretta. Per le nuotatine c’è tempo. Anche se c’è una bella giornata e il sole è già caldo tenete a mente che la temperatura dell’acqua è ancora decisamente fredda., soprattutto se il vostro cane è abituato al tepore di casa. Nel caso comunque utilizzate una pettorina ed assicuratelo ad una lunghina, così da poterlo ricuperare in caso di bisogno.

Al parco

lo ribadisco, potete liberare il vostro cane soltanto nei posti in cui è consentito farlo, ovvero nelle aree cani. Sui vialetti e sulle piste ciclabili non si può fare! Rischiate litigi, incidenti e multe.

Attività cinofile

La primavera è un’ottima stagione per intraprendere un percorso di educazione o altre attività divertenti come ad esempio l’agility o la tranquillity dog.

© RIPRODUZIONE RISERVATA