Venerdì 21 Gennaio 2011

Vallazasca/ Esce il film nel giorno del compleanno di una vittima

Bergamo, 21 gen. (TMNews) - Esce oggi nelle sale cinematografiche l'atteso film di Michele Placido 'Gli angeli del male', che ripercorre la storia di Renato Vallanzasca e della sua banda criminale. Ma proprio il 21 gennaio, per un triste gioco del destino, è la data di nascita di una delle vittime del 'Bel Renè'. Una vittima che si chiamava come lui. Il 21 gennaio 1950 era infatti nato Renato Barborini, poliziotto della stradale del distaccamento di Seriate (Bergamo) ucciso dalla banda Vallanzasca il 6 febbraio 1977 al casello dell'autostrada A4 di Dalmine. A far notare la triste coincidenza tra la data di nascita e l'uscita del film è l'anziana madre di Barborini, in un'intervista a Bergamonews.it. Maddalena Dulcera in Barborini, riferendosi al film, parla di "un regalo triste, tristissimo, che non tiene conto del nostro dolore. Nessuno si è preoccupato di capire se potevano farci del male. Credo che con il film su Vallanzasca siamo caduti davvero in basso". La donna ripercorre con la memoria quanto accade quel 6 febbraio del 1977, mentre lei lavorava in un paese del Trentino: "Non mi aveva ancora avvertito nessuno quando accesi la radio e sentii parlare dei poliziotti morti rimasti sull'asfalto a Dalmine. Solo dopo ho saputo chi era uno dei due uomini morti. Sono passati più di 30 anni, ma quando ci ripenso tutto questo tempo passa come se fossero 30 secondi. E mi tornano in modo chiaro i ricordi di quel giorno".

Xbg/Cro

© riproduzione riservata