A vent’anni realizza il suo sogno Sarà pilota per la Ryanair
Paolo Ravelli

A vent’anni realizza il suo sogno
Sarà pilota per la Ryanair

Paolo Ravelli di Grassobbio inizierà ad aprile l’addestramento «Se si lavora sodo e con sacrificio ogni obiettivo è raggiungibile».

Quando era piccolo guardava, dal terrazzo della sua casa di Grassobbio, gli aerei che decollavano e atterravano all’aeroporto di Orio al Serio. Ora quegli aerei è pronto a pilotarli. A soli 20 anni Paolo Ravelli sarà uno dei più giovani piloti d’Italia per la compagnia low-cost più grande d’Europa, l’irlandese Ryanair. La notizia è arrivata martedì dopo una selezione passata attraverso diverse tappe e durata complessivamente un mese e dieci giorni.

A partire da aprile Paolo affronterà due mesi di addestramento che lo porteranno ad ottenere l’abilitazione (il cosiddetto Type Rating) per pilotare i Boeing 737 della compagnia, per poi cominciare la sua carriera come primo ufficiale. Per Paolo, diplomato all’Istituto Aeronautico di Bergamo (con un voto finale di 96) e cresciuto nella scuola di volo Cantor Air (operativa a Valbrembo, ma con sede didattica a Nembro), è il realizzarsi del sogno di una vita, inseguito con tanti sacrifici. «La chiave per arrivare a questo traguardo – spiega – è stato cominciare presto il percorso per diventare pilota, che era il mio desiderio fin da bambino».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 19 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA