A Zingonia coprifuoco per i negozi «Così contrastiamo spaccio e violenza»
Le 4 torri di Zingonia

A Zingonia coprifuoco per i negozi
«Così contrastiamo spaccio e violenza»

Chiusura alle 21, lo ordina il sindaco. A Zingonia scatta il coprifuoco per gli esercizi commerciali. Lo ha disposto il primo cittadino di Verdellino Silvano Zanoli che ha firmato l’ordinanza nei giorni scorsi.

Lo scopo è contrastare lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti a cui, molte volte, si assiste soprattutto fuori dai negozi di alimentari, bar e persino parrucchieri. E poi l’abuso di alcolici che rischia di portare a liti ed episodi violenti. «È l’ora di una stretta sul quartiere – afferma il primo cittadino –. Settimana scorsa si è tenuto un incontro con il prefetto a cui abbiamo esposto la volontà di dare il via a una serie di ordinanze sulle aree più critiche di Zingonia. Dalle parole ora passiamo ai fatti». Il primo cittadino, un mese fa, aveva già emanato un’ordinanza per istituire una zona a traffico limitato per contrastare lo spaccio di droga.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 settembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA