Ai domiciliari per reati di droga Violano le restrizioni, di nuovo in carcere

Ai domiciliari per reati di droga
Violano le restrizioni, di nuovo in carcere

Si tratta di due casi distinti, uno a Verdello e l’alto a Ciserano., un 32enne e un 37enne ora si traovano nella casa circondariale di via Gleno.

Sono stati arrestati entrambi su provvedimenti restrittivi emessi distintamente nei loro confronti dalla Magistratura di Sorveglianza di Brescia. I Carabinieri della Compagnia di Treviglio, in due separati casi, hanno messo le manette e poi portato in carcere due pregiudicati marocchini rispettivamente domiciliati a Ciserano e Verdello. In entrambe le circostanze si tratta di soggetti già ristretti in regime di arresti domiciliari per reati di droga i quali, per ragioni di difficile convivenza in un caso e per inosservanza delle autorizzazione concessegli. Nell’altro, hanno violato di fatto le prescrizione impostegli precedentemente per poter così beneficiare della misura degli arresti domiciliari in luogo del carcere.

Nei giorni scorsi i carabinieri hanno appurato che il 32enne domiciliato a Ciserano e un il 37enne domiciliato a Verdello, non rispettavano gli obblighi imposti dal regime dei domiciliari e dopo la segnalazione e su indicazione dell’Autorità giudiziaria li hanno riportati in carcere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA